Memento live giovedì 8 luglio da “Cinquanta – Spirito Italiano”

Pagani. Giovedì 8 luglio torna la musica live da “Cinquanta – Spirito Italiano”, in via Trento

Memento
Memento

Memento live giovedì 8 luglio da “Cinquanta – Spirito Italiano”

Giovedì 8 luglio torna la musica live da “Cinquanta – Spirito Italiano”, in via Trento a Pagani (SA). Dopo il djset di Redlicious, che ha aperto ufficialmente la programmazione di luglio, ospite del cocktail bar all’italiana sarà Memento, uno degli artisti più interessanti del panorama musicale nazionale, con il supporto di BUH Concerti e BTL Prod.

Classe 2002, Andrea cresce con i Led Zeppelin e i Pink Floyd nelle orecchie. Si iscrive all’indirizzo musicale, dove a 11 anni inizia gli studi di chitarra: qui fiorisce il suo amore per la musica che continua a coltivare nel tempo, dalla cameretta ai primi progetti di ensemble. Parallelamente agli studi di chitarra classica e acustica, Andrea frequenta i centri sociali tra Milano e Monza suonando in diversi progetti.

Il capitolo “Memento” si apre circa due anni fa, il brano “Non Mi Manchi” testimonia il cambiamento in atto. “Non ti conosco” – traccia pubblicata a giugno 2020 all’interno dell’album “HANAMI” – segna l’ingresso di Memento nel roster di Asian Fake.

Ma la musica live da “Cinquanta” non finisce con il live di giovedì 8 luglio, continua per tutto il mese di luglio. Giovedì 15 luglio sarà il momento dei Dr.Jazz and dirty bucks swing band, il giovedì successivo sarà il momento del djset di Nando Tedesco con Antoà delle Coma Berinices, domenica 25 luglio sarà il turno degli Studio Murena mentre giovedì 29 luglio chiuderanno la rassegna mensile “Banda Maje” con Tonico 70.

Una programmazione live potente ed esaltante per un cocktail bar poliedrico, dove poter trascorrere tutte le fasi della giornata, dalla colazione al dopo cena con un servizio professionale in un ambiente casual, informale. Ma soprattutto è un progetto giovane pensato da giovani.L’obiettivo è quello di rendere innovativo e moderno il concetto del “bar all’italiana”, uno degli stili più esaltati al mondo. Filosofia del progetto è dare spazio, fiducia e soprattutto un futuro in questo territorio a tanti ragazzi che si sono formati lontano dalle proprie radici. Sono diversi, infatti, i cervelli di ritorno protagonisti.

Un progetto ambizioso che si è sviluppato proprio durante una crisi epocale come quella legata all’ emergenza Covid-19. Credere nelle potenzialità del proprio territorio d’origine, nonostante una profonda crisi economica generale, è la vera scommessa. Per vincerla, i due giovani titolari si sono affidati ad uno staff con un’età media di circa 30 anni.

Scoprire Cinquanta, quindi, è stringere la mano a un nuovo amico, nel tuo quartiere dei ricordi. Può portarti lontano raccontando le sue storie ma rimane legato alle tradizioni della sua terra. È la tua certezza, in ogni momento.

Agro24Spot