VIDEO – Nocera Inferiore. Ridare vita al Castello Fienga

Nocera Inferiore. Ricominceranno a Settembre i lavori di restaurazione dell’affresco palinsesto dei tre santi all’interno del Castello del Parco Fienga

Nocera Inferiore. Ridare vita al Castello Fienga.

Ricominceranno a Settembre i lavori di restaurazione dell’affresco palinsesto dei tre santi all’interno della Torre Biafora del Castello del Parco Fienga a Nocera Inferiore. La notizia arriva direttamente dagli associati dell’associazione “Ridiamo Vita al Castello”, il gruppo di giovani e meno giovani appassionati del territorio che da oltre 5 anni si impegnano per la riqualificazione sociale e culturale della roccaforte del X secolo d.C.. L’affresco, che raffigura San Pietro, San Giovanni e Sant’Andrea, era stato rovinato da secoli di noncuranza, che ne hanno rovinato in maniera quasi irreversibile l’opera. Così è partita la lunga pressione dell’associazione, che dopo anni d’interlocuzione con enti e associazione sono riusciti lo scorso Giugno a far partire i lavori di restauro dopo un primo periodo di studio da parte dei professionisti, e già ora le immagini delle figure dei santi riescono a essere più definite. Attualmente il cantiere è fermo per via del caldo estivo che impedisce agli operatori culturali di svolgere il proprio lavoro vista la sensibilità chimica degli elementi pittorici in campo, e ripartirà con il primo fresco settembrino.

Il progetto.

“Il recupero degli affreschi deve rappresentare una porta e un viaggio che porterà a valorizzare l’anima medievale del castello, onorandola e non contaminandola. Questo è un atto dovuto verso il patrimonio artistico culturale della città, che merita di essere amato e attraversato dalla sua popolazione” sono le parole di Sergio Claudini, presidente dell’associazione “Ridiamo Vita al Castello”

“Il progetto nasce nel 2018 grazie all’impegno degli associati che con la forza del gruppo e delle diversità professionali hanno costruito un percorso capace di realizzarsi. Un lavoro che ha incluso anche l’Università degli studi della Calabria, simbolo del fronte comune costruito con le istituzioni di qualsiasi tipo per arrivare fino a oggi. Ma soprattutto è il simbolo della possibilità per i più giovani di poter rimanere nel proprio territorio e poter esprimere le proprie capacità” continua Claudini.

Altre iniziative.

Ma le attività del Castello del Parco Fienga non si concludono qua. Gli attivisti, ogni sabato dalle 18 alle 21 e ogni domenica dalle 10 alle 13, sono a disposizione per un tour tra le mura dell’antico maniero, così come sono in progetto alcune manifestazioni artistiche e culturale. Sabato 17 dalle 21 si terrà l’esibizione della band locale “I Fenicotteri”, nello stesso orario Domenica 18 invece sarà il momento di una rappresentazione teatrale promossa dalla compagnia teatrale “Teatro Grimaldello”. La piccola rassegna estiva si concluderà nei giorni del 23-24-25 Luglio con un ciclo di cineforum dove saranno proiettate pellicole internazionali.

Il servizio è di Alfonso Romano

Guarda anche

Agro24Spot