NOCERA INFERIORE. PRESENTATO IL NUOVO MOVIMENTO CIVICO “DEMOCRAZIA VALORE COMUNE”

Nocera Inferiore, nasce il nuovo movimento “Democrazia Valore comune – Per la città di Nocera Inferiore”, un nuovo spazio politico a disposizione della città per tornare a parlare di protagonismo civico.

Ricostruire un tessuto cittadino che possa chiedere risposte sui problemi quotidiani e voglia di ritornare al centro dell’agenda politica. E’ questo l’obiettivo dichiarato all’interno della presentazione del movimento “Democrazia Valore comune – Per la città di Nocera Inferiore” da parte del socio fondatore Sonia Angrisani, che ha inviato una nota nelle ultime ore al Sindaco della città Manlio Torquato oltre che ai vari gruppi di maggioranza e opposizione del consiglio comunale. Questo il contenuto:

 

“È nostra gioia e nostra responsabilità poter contribuire alla crescita, alla formazione, alla stesura di progetti socio-politici finalizzati alla crescita di tutti, infatti, lavoreremo per creare collegamenti con vari enti, associazioni ed istituzioni presenti sul territorio che col loro impegno tendono a rendere la nostra città un paese migliore e sempre più a misura di umanità, abbattendo anche ogni forma di barriera sociale, soprattutto in un tempo come questo, dove il distanziamento sociale è ormai fenomeno quotidiano.

Vogliamo contribuire a riportare il cittadino di ogni età al centro del dibattito sociale e politico, tramite una prassi dell’ascolto e un dialogo capace di abbattere muri e creare ponti di condivisione e di coesione sociale, realizzando insieme progetti, attività culturali, eventi, attività per le fasce più deboli, che siano in grado di rimettere in moto quel sentirsi realmente parte vitale della città.

Non mancherà di certo un dialogo serio, attento e costruito con le istituzioni locali, con le istituzioni regionali e nazionali, perché crediamo fortemente nel concetto stesso di politica, intesa come arte del buon governo, unico strumento in grado di combattere contro ogni forma di oppressione e di ingiustizia.

Crediamo in quella politica che guarda all’umano anche nella sua fragilità, che cerca di realizzare una società salda e che si riconosca ogni giorno in quei valori sani che la nostra Carta Costituzionale giorno dopo giorno cerca di realizzare ed attuare con l’aiuto di tutti, perché una vera democrazia, vivere totalmente in essa, significa soprattutto mettere il popolo al centro e al di sopra di ogni cosa.

In un tempo dove la politica sembra essere lontana dalla gente, il nostro movimento lavorerà anche per raccogliere quelle che sono le singole istanze, perché decidere di impegnarsi in politica e di contribuire alla ricerca di soluzioni concrete, senza scavalcare ruoli, significa anche contribuire con la singola amministrazione e illuminare quei passi che dovranno sempre giungere al bene comune.”