Nocera Inferiore. Dal consiglio comunale un appello ad una società sostenibile

Approvata la Consulta per la Salute dall'ultimo consiglio comunale nocerino, così come tanti regolamenti. In conclusione l'appello del Sindaco Torquato alla costruzione di una città sempre più ecosostenibile.

 

Per costruire una società sostenibile a livello ambientale mettendo al centro la cura dei processi sanitari. Approvata la consulta per la Salute a Nocera Inferiore all’interno di una seduta consiliare che ha visto un clima molto pacato, quasi estivo. Si è tenuto nella giornata di ieri all’interno dell’aula consiliare all’interno del Comune in piazza Armando Diaz un consiglio comunale che si è caratterizzato per la nascita del nuovo organo istituzionale intermedio e per l’approvazione di diversi regolamenti comunali. La seduta inizia infatti con la discussione inerente la costruzione di uno spazio nel quale possano confluire istituzioni, associazioni e cittadini per provare a costruire negli anni una linea sanitaria ma anche ambientale in città, viste le emergenze che il mondo contemporaneo mette davanti. Un progetto votato all’unanimità dal consiglio, fiero di aver costruito tra maggioranza e opposizione un filo comune per la città di Nocera. Così come sono stati approvati i regolamenti Tari e Igiene Urbana, con delle modifiche molto interessante. In particolare nel secondo regolamento  è stato inserito il divieto di accensione l’impossibilità dei palloncini con lanterne integrate, dato il suo alto impatto ecologico i mari vicini e lontani, che si riempiono sempre più di plastica.

 

“Grande tasso di democraticità di questa assise, ho sempre fatto pressione  per attivare in maniera fluida e costante le commissioni, i quali rappresentano dei fondamentalissimi filtri e oggi ne vediamo il risultato. Se non ci diamo un ordine sociale da un punto di vista sanitario e ambientale, il destino dell’umanità è segnato. E’ evidente tutto ciò con la lotta ambientale e climatica e con la pandemia determinata dal Covid-19 che stiamo vivendo, che hanno messo davanti una realtà nelle quali le risorse si stanno esaurendo mentre noi continuiamo a produrre in eccesso.”  È il pensiero che dona il Sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato alla fine dei lavori consiliari, provando a fare un sunto da quanto approvato e lanciando un messaggio tipico di chi è pronto a lasciare la poltrona da primo cittadino per fine mandato, mentre sulla consulta:“ Siamo orgogliosi del risultato raggiunto. Per primo nella provincia di Salerno, il Comune di Nocera Inferiore si è dotato  di uno strumento di sostegno, proposta e controllo sui temi della salute. E’ un risultato di squadra di questa amministrazione che si è distinta nel corso di questo anno particolarmente difficile per la gestione dell’ emergenza sanitaria”. Approvati infine il regolamento accertamento per adesione Imu e Tari, con il quale si è data la possibilità di rateizzare le imposte pubbliche al cittadino in 12 o 24 mesi.e il regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria.

Agro24Spot