Nocera Inferiore. Fino a 30% in meno di Tari per pescherie e macellerie

Inserito nel regolamento Tari la possibilità di uno sconto fino al 30% per pescherie e macellerie. I consiglieri Della Mura, Rosati e Stile di "Nocera Coraggiosa" esultano.

Regolamento Tari. inserita in regolamento la proposta dei consiglieri comunali del gruppo “Nocera Coraggiosa”: Macellerie e pescherie tra le attività commerciali che avranno diritto ad una riduzione sul calcolo del tributo.

 E’ stata inserita all’articolo 9 del nuovo regolamento TARI approvato nella seduta di consiglio comunale che si è tenuta in data odierna la proposta portata e discussa nella commissione “Politiche di bilancio e della programmazione finanziaria” dal gruppo consiliare Coraggiosi, presente in commissione con il consigliere Gennaro Della Mura.

“Abbiamo raccolto le richieste dei commercianti di questo settore di adeguare il calcolo del tributo al loro effettivo conferimento – ha spiegato il consigliere Della Mura – concretizzandole in una proposta che ha trovato il suo giusto collocamento nel nuovo regolamento Tari”.

Nella pratica, i titolari di macellerie e pescherie potranno chiedere che il calcolo della tassa sui rifiuti non conferibili al pubblico sia calcolato su di una superficie calcolata forfetariamente, applicando all’intera superficie su cui l’attività è svolta una percentuale di abbattimento che per queste attività è stata prevista del 30%: sarà loro possibile, dunque, chiedere una riduzione del 30% della superficie su cui è calcolata la parte variabile della tari.

Agro24Spot