Incendi, situazione critica nel salernitano e nell’area stabiese

Bruciano da giorni ettari di montagne. Dal salernitano all’area dei Monti Lattari. Da sfondo al silenzio delle città vuote di ferragosto solo il rombo dei motori dei Canadair e gli elicotteri

Incendi boschivi 21
Incendi boschivi 21

Incendi, situazione critica nel salernitano e nell’area stabiese

Bruciano da giorni ettari di montagne. Dal salernitano all’area dei Monti Lattari. Da sfondo al silenzio delle città vuote di ferragosto solo il rombo dei motori dei Canadair e gli elicotteri della forza anti incendio della protezione civile e dei Vigili del Fuoco. Voli continui si sono succeduti per tutta la giornata per portare acqua nei punti più difficili dei roghi che si sono sviluppati da Buccino fino alle impervie zone della Valle dell’Orco e dell’agro nocerino sarnese.

Situazione critica nel napoletano

Anche nel napoletano la situazione è critica. Continua a bruciare l’area montana di Gragnano. Un incendio di notevoli dimensioni si è alimentato in località Aurano. Il terzo rogo in due settimane nell’impervia area boschiva dei Lattari ha richiesto l’intervento di un mezzo aereo.

ReCro