Salerno. Nominati i direttori dei 13 distretti dell’ASL

Salerno. Sono stati nominati i direttori dei 13 distretti dell’ASL Salerno. Il direttore generale Mario Iervolino ha deliberato il parere favorevole

ASL Salerno sede
ASL Salerno sede

Salerno. Nominati i direttori dei 13 distretti dell’ASL

Sono stati nominati i direttori dei 13 distretti dell’ASL Salerno. Il direttore generale Mario Iervolino ha deliberato il parere favorevole conferendo gli incarichi ai dirigenti medici individuati a seguito di procedura valutativa comparativa, previo interpello, che era stata attivata nel mese di ottobre del 2019. Alla procedura di selezione erano pervenute 69 istanze di partecipazione, di cui 31 nuove e 38 aggiornate, riferite a una precedente procedura d’interpello.

Ecco i nomi

I nomi Vincenzo Tramontano distretto 60 Nocera Inferiore; Pio Vecchione distretto 61 Angri/Scafati; Luigi Lupo distretto 62 Sarno/Pagani; Giovanni Baldi distretto 63 Cava dei Tirreni/Costa d’Amalfi; Marilena Montefusco 64 Eboli/Buccino, Maria D’Aniello distretto 65 Battipaglia; Adriana Amato distretto 66 Salerno; Rocco Basile distretto 67 Mercato San Severino; Pasquale Melillo distretto 68 Giffoni Valle Piana; Giuseppina Arcaro distretto 69 Capaccio/Roccadaspide; Marilyna Aloia distretto 70 Vallo della Lucania/Agropoli; Antonio Claudio Mondelli distretto 71 Sapri e Pasquale Vastola distretto 72 Sala Consilina/Polla.

Le conferme

I confermati cono Vecchione, Basile, Melillo, Tramontano e Mandelli ai primi tre, negli ultimi due anni, la direzione generale aveva affidato anche la direzione a scavalco di due distretti: Vecchione distretto 61 e 63, Basile 62 r 67, Melillo 66 e 68. I neo direttori di 13 distretti resteranno in carica per tre anni con la possibilità di proroga dell’incarico, previa valutazione da parte della direzione generale degli obiettivi assegnati. La loro attività sarà, in ogni caso, sottoposta, oltre che a valutazione annuale, anche a un monitoraggio trimestrale.

ReCro