Pagani. Asta alloggi IACP, sit-in al tribunale

Pagani. Sit-in permanente nei pressi del plesso della sezione fallimentare del tribunale di Nocera Inferiore dove si svolgono le aste per le case ex IACP

Pagani IACP alloggi
Pagani IACP alloggi

Pagani. Asta alloggi IACP, sit-in al tribunale

Sit-in permanente nei pressi del plesso della sezione fallimentare del tribunale di Nocera Inferiore dove si svolgono le aste per le case ex IACP, con le vendite e le offerte presentate da privati e l’attesa, entro trenta giorni per il diritto di prelazione degli attuali occupanti. Il contenzioso prosegue il suo iter con la conseguente mobilitazione degli aventi diritto che vivono nelle abitazioni.

La presenza dell’amministrazione comunale di Pagani

Anche ieri al presidio non ha fatto mancare la sua presenza il sindaco Raffaele Maria De Prisco, accompagnato dall’assessore delegato Veronica Russo e l’avvocato del Comune, Giuseppe Serretiello, impegnati da mesi al fianco dei proprietari nella battaglia. Presente anche una delegazione proveniente da Fisciano, incluso il consigliere comunale Gaetano Barra che da tempo segue la vicenda. La questione principale della vertenza resta quella dei rilanci sui prezzi a base d’asta fissati, che fanno lievitare ulteriormente le cifre necessarie. Il 4 settembre il giudice dell’esecuzione Luigi Bobbio aveva dichiarato il non luogo a provvedere, dando il via libera alla prosecuzione delle operazioni di vendita.

Guarda anche VIDEO – Scafati. Soppressione corse Circum parla Michele Russo

Esposto in procura

Il sindaco di Pagani, De Prisco, nei giorni scorsi ha depositato un dettagliato esposto in procura, per aprire un filone penale all’attenzione della magistratura, con il PM delegato Anna Chiara Fasano come oggi riporta il quotidiano “La Città”.
ReCro