Angri Città d’Arte. “Cafè Chantant”. Omaggio a Nino Taranto “Re della macchietta”.

"Stasera me ne vado per...Taranto", spettacolo ideato dall'associazione "Teatro che Passione" con Giulio Bosso, Massimo Fusco e il maestro Lino Mignano.

Rassegna ricca di appuntamenti.

Prosegue la rassegna estiva della Pro Loco Angri che, anche per il mese di settembre, è ricca di appuntamenti. L’obiettivo di animare le serate angresi con eventi che regalano momenti di spensieratezza ed allegria è stato centrato in pieno.

Grande consenso di pubblico.

Grande consenso di pubblico, sempre più numeroso ed entusiasta di partecipare a spettacoli che spaziano dall’arte alla musica in tutti i suoi generi, con particolare attenzione alla storia artistica e religiosa angrese, dai convegni alle presentazioni di libri, dalle visite guidate e degustazioni allo sport. Tutto all’insegna della valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze.

Omaggio a Nino Taranto.

Questa sera 12 settembre, Angri Città d’Arte presenta Cafè Chantant: “Stasera me ne vado per…Taranto”. Un evento dedicato al “Re della macchietta” Nino Taranto. Lo spettacolo vuole porsi come omaggio interamente dedicato alla rappresentazione di sketch e macchiette interpretate dal grande Nino Taranto.

Comicità, divertimento e riflessione.

Durante la visione, il pubblico potrà godere di uno spettacolo brillante, in un susseguirsi di scene, canzoni e paradossi singolari che non sono i soliti già noti al pubblico. Si potranno rivivere così i momenti clou della sua carriera, da un punto di vista riflessivo e introspettivo.

Spettacolo ideato dall’associazione “Teatro che Passione”.

Ad accompagnarci in questo viaggio alla riscoperta del grande comico, attore e cantante sarà l’associazione “Teatro che Passione” con Giulio Bosso, Massimo Fusco e il maestro Lino Mignano. Preparatevi a vivere una serata all’insegna del divertimento.

Appuntamento questa sera ad Angri.

L’Appuntamentoè per questa sera domenica 12 settembre nei giardini di Villa Doria ad Angri, alle ore 20.00. Si raccomanda di anticiparsi per godere dello spettacolo in prima fila.
Ingresso gratuito e libero, solo con Green Pass, e con posti a sedere nei limiti delle normative anti-Covid.