“Progettiamo per Angri”: Bretella M2, lettera a Luca Cascone

Angri. Bretella M2: Il gruppo consiliare "Progettiamo per Angri" ha inviato una lettera al Presidente della Commissione Trasporti e Viabilità della Regione Campania Luca Cascone

Progettiamo per Angri
Progettiamo per Angri

“Progettiamo per Angri”: Bretella M2, lettera a Luca Cascone

Nelle scorse ore il gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” ha formalmente inviato una lettera al Presidente della Commissione Trasporti e Viabilità della Regione Campania Luca Cascone sulla questione della Bretella M2 di Via Stabia sollecitando la convocazione di un tavolo tecnico tra gli attori interessati: ANAS, Comune di Angri, Comune di Sant’Antonio Abate e Regione.

Una connessione fondamentale

“A un anno di distanza dalla chiusura dello storico casello autostradale di via dei Goti, la città di Angri e i comuni limitrofi devono subire i disagi collegati, di conseguenza, alla mancata apertura della nuova bretella detta M2, di connessione con la diramazione del nuovo svincolo” si legge nella nota.

“La Bretella M2 collega la Via Stabia con la connessione del nuovo casello autostradale e la Strada Statale 268 a Monte Del Vesuvio in via Paludicella in territorio di Sant’Antonio Abate. La strada resta ancora interdetta al transito veicolare dopo al sua realizzazione, poiché manca l’autorizzazione di apertura del Comune di Angri, conseguenza della mancanza dei requisiti ritenuti indispensabili per la sicurezza del tratto. L’apertura completa della Bretella M2 non è più rinviabile perché le ripercussioni negative sul traffico cittadino sono diventate inaccettabili e insostenibili, c’è la necessità di sollecitare ANAS al completamento dei lavori appaltati quanto prima possibile e se necessario valutare anche un’apertura parziale” continua la nota sottoscritta dai tre consiglieri comunali di “Progettiamo“.

L’appello al Partito Democratico di Angri

Infine l’appello e le considerazioni. “Come gruppo consiliare di “Progettiamo per Angri” abbiamo chiesto l’impegno sinergico di tutti gli attori istituzionali coinvolti, partendo dal ruolo della nostra amministrazione e dell’intero Consiglio comunale, facendoci promotori, insieme alle forze politiche del territorio, in primis il Partito Democratico di Angri, di un intervento della Regione Campania con la convocazione indifferibile di un tavolo tecnico da parte del dott. Luca Cascone, presidente della Commissione Trasporti e Infrastrutture, per dare chiare risposte alla completa apertura dell’importante arteria extra urbana che serve ad alleggerire in maniera decisa il traffico veicolare”.

Guarda anche VIDEO – Angri. Strade provinciali l’impegno di “Progettiamo”

In calce alla presente ‘nota per la stampa’ la lettera inviata al Presidente della Commissione Trasporti e Viabilità della Regione Campania Luca Cascone sulla questione della Bretella M2

Presidente

Il disagio provocato dalla chiusura dello storico casello autostradale Angri e la mancata apertura della nuova bretella detta M2, di connessione con la diramazione del nuovo svincolo ci induce a scriverLa nella sua qualità di rappresentante dell’Ente finanziatore degli interventi di completamento afferenti il collegamento tra viabilità locali e nuovo svincolo autostradale Angri Nord.

La Bretella M2 collega la Via Stabia con la connessione del nuovo casello autostradale e la Strada Statale 268 a Monte Del Vesuvio in via Paludicella in territorio di Sant’Antonio Abate. La strada resta ancora interdetta al transito veicolare dopo al sua realizzazione poiché manca l’autorizzazione di apertura dal Comune di Angri, conseguenza della mancanza dei requisiti indispensabili per la sicurezza del tratto. La Bretella M2 è mancante di marciapiedi, rotatorie nelle intersezioni e pubblica illuminazione. Lavori di adeguamento appaltati ma che procedono con tempi incerti.

In tale circostanza è da sottolineare che questi ritardi di ANAS nel completamento dei lavori di adeguamento viabilità di collegamento (M2, M3 e allargamento via Paludicella) fanno da sfondo al mancato accordo sottoscritto nel 2013 tra comune di Angri e l’allora gestore della rete Società Autostrade Meridionali SAM secondo quale la chiusura del casello di Via Dei Goti sarebbe dovuto avvenire solo dopo la realizzazione completa dei lavori alla Bretella M2. Una disattesa che fu anche motivo della protesta popolare dello scorso dicembre davanti al vecchio casello.

Noi come gruppo consiliare di “Progettiamo per Angri” chiediamo un intervento urgente alla Regione Campania con la convocazione di un tavolo tecnico tra gli attori interessati: ANAS, Comune di Angri, Comune di Sant’Antonio Abate e Regione per dare chiare risposte alla completa apertura dell’importante arteria extra urbana che alleggerirebbe in maniera decisa il traffico veicolare nelle due cittadine.

L’apertura completa della Bretella M2 non è più rinviabile perché le ripercussioni negative sul traffico cittadino e sul trasporto pubblico locale sono diventati inaccettabili e insostenibili, c’è la necessità di sollecitare ANAS al completamento dei lavori appaltati quanto prima possibile e se necessario valutare anche un’apertura parziale.

Chiediamo a Lei dottor Luca Cascone Presidente della Commissione Trasporti e Viabilità della Regione Campania una possibile soluzione a una situazione di stallo e di grande incertezza sul completamento dei lavori della Bretella M2.

Angri lì 7 ottobre 2021

I consiglieri comunali di “Progettiamo per Angri”: Roberta D’Antonio, Domenico D’Auria e Vincenzo Ferrara.