Angri. Cascone visita la bretella M2 su sollecito di “Progettiamo”

Angri. Bretella M2. Su sollecito del gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” il delegato regionale Luca Cascone ha convocato le parti interessate

Angri Bretella M2
Angri Bretella M2

Angri. Lunedì Luca Cascone visita la bretella M2 su sollecito di “Progettiamo”

Tempi serrati per l’apertura della chiacchierata bretella M2 tra Via Stabia e Via Paludicella. Lunedì lungo l’asse viario ancora interdetto alla circolazione veicolare faranno tappa Luca Cascone Consigliere Regionale della Campania e Presidente della IV Commissione (Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti) nonché i sindaci di Angri e Sant’Antonio Abate e il loro tecnici per un nuovo sopralluogo lungo il tratto ancora nelle mani dell’ANAS che deve completare i lavori di messa in sicurezza realizzando marciapiedi, guardrail, rotatorie e pubblica illuminazione.

Opera mai consegnata: i motivi

La bretella doveva essere consegnata contestualmente alla chiusura del casello autostradale di Via dei Goti ma le osservazioni dei tecnici comunali angresi e, soprattutto il braccio di ferro tra lente e la SAM (Società Autostrade Meridionali) che gestiva la rete per evitare la cancellazione dello storico casello di Via dei Goti, ne ritardano la consegna suffragato anche dal fatto che la strada risultasse insicura e incompleta. Su sollecito del gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” alcune settimane fa il delegato regionale Luca Cascone ha convocato le parti interessate ovvero i due comuni attraversati dall’arteria extra urbana.

Da Angri una soluzione temporanea

Proprio dai tecnici comunali arriva anche una possibile soluzione temporanea per cercare di sbloccare l’impasse dei lavori lungo la strada proponendo di cantierizzare il tratto e renderla, seppure provvisoriamente, transitabile come cantiere con un’apposita segnaletica provvisoria dedicata, mediate un decreto della stessa ANAS senza, tuttavia, consegnare in maniera definitiva la strada al comune di Angri “nelle more della definizione delle linee attuative per la successiva consegna definitiva secondo un preciso crono programma. Un’apertura che si rende necessaria anche per l’imminente programmazione dei lavori sul tratto di Via Paludicella in territorio prevalentemente di Sant’Antonio Abate dove sarebbe previsto l’allargamento della carreggiata nel tratto tra a rotatoria di connessione con la Strada Statale 268, la bretella M2 e l’intersezione con Via Paludicella e Via Circumvallazione.

D’Auria (Progettiamo per Angri): “L’apertura della Bretella M2 è diventata improcrastinabile”

“Il tavolo tecnico istituzionale voluto dal Presidente della Commissione Trasporti Luca Cascone ci fa ben sperare su una possibile soluzione di apertura della Bretella M2 diventata improcrastinabile visto gli effetti della chiusura in ingresso ex casello Angri nord” dice Domenico D’Auria consigliere comunale del gruppo “Progettiamo per Angri”. “Auspichiamo che a distanza di un anno circa siano state superate alcune criticità che determinarono l’attuale ordinanza sindacale che vieta l’utilizzo della bretella di collegamento tra Via Stabia e il nuovo casello autostradale di Via Paludicella, ma particolarmente confidiamo nel buon senso degli attori coinvolti per scenari futuri diversi” conclude Domenico D’Auria.

Luciano Verdoliva