Angri. L’attualità di Dante settecento anni dopo (video)

Angri. La potenza Dante sta nella capacità di parlare a un pubblico universale anche 700 anni dopo la sua morte e va oltre la sua dimensione linguistica

Angri. L’attualità di Dante settecento anni dopo (video)

L’attualità di Dante sta nella sua molteplicità. Ha capacità di parlare a diversi livelli e di dire sempre cose nuove a ogni nuova lettura fatta: dagli studiosi e a chi si avvicina anche vagamente per la prima volta ai versi della Commedia. La potenza Dante sta nella capacità di parlare a un pubblico universale anche 700 anni dopo la sua morte e va oltre la sua dimensione linguistica. Quanti modi per descrivere Dante: da quello interpretato a quello globale. Ad aprire la discussione sulla lettura di Dante in ogni sua proiezione è stato il professore Bernardo Spera nel primo dei tre convegni dedicati al sommo poeta.

Revisioni storiche

Quello presentato al pubblico era un Dante storico introdotto dal professore Giovanni Vitolo docente di Storia all’Università di Napoli con qualche revisionismo attuale.

Il servizio è di Aldo Severino