Angri. COVID: l’odissea dei positivi, in tanti senza assistenza

Angri. Tamponi ASL, salta il sistema. Da settimane ormai il sistema che dovrebbe garantire in maniera gratuita il test tampone ai presunti contagiati non garantisce più il prelievo al drive – in

Angri tamponi Drive in
Angri tamponi Drive in

Angri. COVID: l’odissea dei positivi, in tanti senza assistenza

Tamponi ASL, salta il sistema. Da settimane ormai il sistema che dovrebbe garantire in maniera gratuita il test tampone ai presunti contagiati non garantisce più il prelievo al drive – in nel retro dell’area parcheggio del comune Piazza Crocifisso. Il collasso del sistema si traduce in caos e una affannosa corsa ai laboratori privati che ormai sono saturi.

Conncetivia voucher 2,5

Costi dei test

Il costo di un tampone varia tra i dieci e i sessanta euro a seconda della tipologia del test richiesta dall’utente. Intere famiglie restano bloccate in casa per settimane senza assistenza USCA e informazioni né da parte dell’ASL e nemmeno dall’amministrazione comunale che in questa fase pare avere scelto chiaramente di defilarsi pilatescamente dalla drammatica emergenza.

Drive – in scandaloso. Famiglie abbandonate

In Piazza Crocifisso manca l’essenziale, dalla semplice indicazione stradale per gli automobilisti in cerca dell’area a un luogo di riparo per i pochi operatori sanitari incaricati di effettuare i tamponi. “Siamo bloccati in casa da oltre una settimana, l’ASL Salerno non risponde al telefono e sulle pagine social del comune nessuna chiara indicazione su come seguire il protocollo del caso” dice sconsolata Maria al telefono con la nostra redazione per uno sfogo che è quello di centinaia di famiglie in questo momento bloccate senza nessun tipo di assistenza e di riferimento tra le mura di casa.

Amministrazione in stallo

L’amministrazione Ferraioli ha perso il controllo della situazione e sembra esserci stato anche il corto circuito con l’azienda sanitaria e con Pio Vecchione il dirigente del Distretto Sanitario locale responsabile delle procedure. Già qualche giorno fa la drammatica situazione è stata denunciata dal gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” che aveva messo in evidenza il degrado presente al Centro Vaccinale e al Drive In di Piazza Crocifisso. Nulla per ora concretamente si muove in questo stato di eccezionale drammaticità.
ReCro