San Marzano. Sicurezza e rigenerazione: Iaquinandi risponde alla Lega

San Marzano. Sicurezza, rigenerazione. Il vicesindaco Marco Iaquinandi risponde alle sollecitazioni espresse dal coordinatore cittadino della Lega

Marco Iaquinandi
Marco Iaquinandi

San Marzano. Sicurezza e rigenerazione: Iaquinandi risponde alla Lega

Sicurezza, rigenerazione. Il vicesindaco Marco Iaquinandi risponde alle sollecitazioni espresse dal coordinatore cittadino della Lega.

La nota di Iaquinandi.

Ringraziamo il coordinamento cittadino della Lega di San Marzano sul Sarno per averci interpellato sulla questione sicurezza in città. Tuttavia appare strano che la Lega interpelli l’amministrazione comunale e non il Governo e in particolare il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il loro sottosegretario Nicola Molteni, visto che il problema dell’immigrazione e della sicurezza, è di competenza nazionale. È un bene, invece, che sollecitino il Questore di Salerno, dando ancora più forza alle nostre richieste fatte in diversi incontri. Siamo disponibili a sottoscrivere la loro richiesta tuttavia non comprendo come si possa chiedere all’amministrazione comunale d’intervenire per impedire la quarta ondata dell’epidemia quando poi chi governa a livello regionale e nazionale, con un potere così forte, non riesce a gestire l’emergenza ed è decisamente in affanno con gravi ripercussioni sui cittadini e le imprese.

Per quanto riguarda i progetti di rigenerazione urbana – ha continuato il vicesindaco – ci auguriamo che dal partito guidato da Salvini, oltre a ricordarci dell’appuntamento e opportunità, ci arrivino anche delle proposte compatibili e attuabili tenendo conto dei limiti previsti. Nel frattempo possiamo anticipare al portavoce cittadino che abbiamo già parlato con i Comuni confinanti per associarci e poter partecipare ai progetti pubblicati quindi non resta che lavorare.

Sicurezza e riqualificazione urbana in città

Sulla sicurezza e riqualificazione urbana – ha concluso Iaquinandi – stiamo portando avanti dei progetti e delle misure che mirano a dare una nuova visione e vivibilità alla nostra città: la manutenzione delle strade cittadine, la riqualificazione degli spazi verdi, i regolamenti alloggiativi, il rifacimento della pubblica illuminazione, sono parte del nostro lavoro. Accogliamo l’invito della Lega di collaborare con noi e in primis la invitiamo a sollecitare una risposta alle interrogazioni fatte diversi mesi fa al ministro Lamorgese proprio sulla questione sicurezza di San Marzano sul Sarno: visti i rapporti di governo, potrebbero chiedere al Ministro almeno di degnarsi di una risposta.