Sarno. Mamma positiva al COVID partorisce in isolamento

Sarno. La donna arrivata al pronto soccorso all’ospedale in travaglio nella serata di lunedì, dopo essere stata sottoposta a tampone è risultata positiva al COVID

Sarno Ospedale Martiri del Villa Malta
Sarno Ospedale Martiri del Villa Malta

Sarno. Mamma positiva al COVID partorisce in isolamento

Mamma positiva al COVID partorisce in isolamento. È accaduto a Sarno, la donna arrivata al pronto soccorso all’ospedale in travaglio nella serata di lunedì, dopo essere stata sottoposta a tampone è risultata positiva al COVID e, tra la paura e il grande supporto, nasce il piccolo Giovanni con grande abnegazione di tutto lo staff dei medici e sanitari del “Villa Malta”. La positività, a quanto pare, avrebbe potuto determinare il trasferimento in un ospedale diverso e attrezzato al caso.

Banner Animato Conncetivia

Gestione del parto

I medici e il personale sanitario del presidio ospedaliero di Sarno, come riporta “Il Mattino” hanno gestito prontamente l’emergenza mettendo in campo ogni misura precauzionale per assistere la donna e far nascere il piccolo. Il parto è avvenuto in sicurezza nel reparto di ginecologia, in isolamento, in una camera in sicurezza, con tutti i dispositivi e i protocolli attivi, Giovanni ha aperto gli occhi al mondo. In una dettagliata testimonianza alla testata napoletana la donna ha raccontato la sua singolare esperienza ed elogiando tutto lo staff medico dell’ospedale dell’agro.

La ginecologa della struttura, Veronica Gambardella ha evidenziato che non c’erano le condizioni per attivare un trasferimento presso una struttura dedicata, quindi con l’aiuto delle ostetriche si è immediatamente organizzato l’assistenza alla nascita.