Pompei. Secondo open day vaccinale per i bambini

Pompei registra un notevole calo di nuovi positivi, grazie agli open day vaccinali istituiti nelle
scuole. L’ottimo risultato raggiunto nel primo open day pediatrico
dello scorso 8 gennaio, organizzato dal Comune di Pompei e dall’Asl Napoli 3 Sud, oggi è stato
replicato. Il Sindaco Carmine Lo Sapio: “Siamo passati dai 125 ai 25 al giorno. Puntiamo a
raggiungere gli zero contagi. Il merito è sicuramente dell’intelligenza dei genitori che,
nonostante una campagna intimidatoria, a livello nazionale, dei no vax, hanno ben compreso
l’importanza di vaccinare i propri figli”.
Al Plesso “Capoluongo” di piazza Schettini, dalle 9 di questa mattina, e fino alle 18, il Comune di
Pompei e l’Asl Napoli 3 Sud hanno reso operativo il secondo open day vaccinale pediatrico, che
comprende la fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni. Si è dimostrato di essere, nuovamente, un polo
vaccinale di riferimento non solo per i bambini di Pompei, che hanno effettuato la prima dose lo
scorso 8 gennaio, ma anche per i bambini dei comuni limitrofi. La garanzia di fiducia si è rivelata
essere il lavoro svolto dai pediatri, grazie ad una rete di coordinamento istituita dal vicesindaco e
assessore alla Sanità del Comune di Pompei, la pediatra Andreina Esposito. La consigliera
comunale, con delega all’Istruzione, Pina Piedepalumbo ha raccordato tutto l’aspetto organizzativo
inerente il polo scolastico, trovando ampia disponibilità della dirigente Carmen Guarracino, che ha
messo a disposizione, per la seconda volta, i locali del Plesso di pizza Schettini. Di sostegno
psicologico è stata la presenza degli animatori che hanno distribuito palloncini e zucchero filato.
Una iniziativa predisposta dall’Assessore alle Politiche Sociali Vincenzo Mazzetti. “Abbiamo
voluto ricreare il clima accogliente e giocoso della prima volta – ha spiegato il Sindaco Carmine Lo ​
Sapio – è fondamentale evitare ogni possibile trauma ai bambini. Così, anche per la seconda dose, i
piccoli, che hanno dimostrato di possedere un coraggio superiore ai grandi, hanno ritrovato
l’ambiente confortevole della prima volta. Ho constatato, con gioia e sorpresa, che molti genitori,
che hanno dato forfeit nel primo open day pediatrico, si sono presentati quest’oggi. Hanno
dimostrato, così, di aver ben compreso che la strada del vaccino è l’unica percorribile per uscire
dall’emergenza pandemica, e ritornare alla normalità. Ringrazio, nuovamente, il dottor Antonio
Coppola, il responsabile vaccinazioni dell’Asl Napoli 3 Sud. E’ solo grazie al suo supporto che il
Comune di Pompei ha la possibilità di organizzare gli open day nelle scuole”. L’organizzazione,
degna di nota, è avvenuta sotto la super visione della polizia municipale. Tre le curiosità rilevate:
genitori e bambini erano in fila già dalle 7 di questa mattina, a dimostrazione del desiderio di
ritornare alla normalità; il supporto dei pediatri, in particolare della dottoressa Antonella Macedonia
che, in maniera spontanea, si è prestata ad inoculare i vaccini ai bambini, così da creare una seconda
postazione; il medico dell’Asl ha confidato ai bambini di aver vaccinato anche il Presidente della
Repubblica Sergio Mattarella, e il presidente emerito Giorgio Napolitano.

Conncetivia voucher 2,5