Nocera Inferiore al voto. Maiorino e Romano già in campo

Nocera Inferiore. Grandi manovre in vista delle prossime elezioni amministrative. L'attivista Maiorino e l'ex sindaco Romano già in campo

Nocera Inferiore Maiorino e Romano già in campo
Nocera Inferiore Maiorino e Romano già in campo

Nocera Inferiore al voto. Maiorino e Romano già in campo

L’ex sindaco Antonio Romano è pronto a scendere nuovamente in campo per la fascia tricolore ufficializzando la sua candidatura. Romano sta mettendo insieme una compagine per un’azione quale azione di “governo inclusiva e senza preclusioni”. La coalizione di Romano si propone come modello alternativo all’attuale esperienza di governo cittadino. Al suo fianco dovrebbero sposare il progetto politico esponenti della maggioranza uscente ma anche parti dell’opposizione. Si sta lavorando per “costruire una comunità di persone di un progetto di governo da condividere con i nocerino per restituire alla città la dignità di capoluogo dell’agro” dice Antonio Romano al quotidiano “La Città”. Un progetto che dovrebbe andare anche oltre i simboli di partito.

Erminia Maiorino la prima a scendere in campo

Anche Erminia Maiorino, attivista storica, nei giorni scorsi ha ufficialmente comunicato che scenderà in campo come candidata a sindaco di Potere al Popolo alle prossime amministrative. Distinguo dal PD. Maiorino è stata candidata alla camera dei deputati (nel 2018) ha iniziato il suo percorso politico, principalmente di cittadinanza attiva, appena tredicenne, la sua prima lotta fu contro lo spostamento della barriera autostradale a Nocera Inferiore. Successivamente, la sua militanza nei collettivi studenteschi e universitari, hanno ulteriormente forgiato Maiorino verso l’attivismo, oltre alle esperienze locali con alcune associazioni del territorio. E’ stata fondatrice della Casa del popolo Cohiba.

RePol