Nocera Inferiore. Alta velocità, una fermata per l’area nord

Nocera Inferiore. Il rilancio del comprensorio agro passa anche per la complessiva revisione delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità

Nocera Inferiore. Alta velocità, una fermata per l’area nord

Nocera Inferiore. Alta velocità, una fermata per l’area nord

Il rilancio del comprensorio agro passa anche per la complessiva revisione delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità in ogni sua accezione. Un sistema di trasporti più efficiente con collegamenti e accessibilità in hub, fermate e stazioni intermedie, che preveda un sistema ben strutturato dell’alta velocità nell’agro sarnese nocerino.

Una fermata a Nocera Inferiore

Secondo quanto scrive “Il Mattino” sarebbe stata anche individuata l’area per la realizzazione dell’hub: a San Mauro di Nocera Inferiore. Un progetto per l’area nord della provincia di Salerno da rendere economicamente interessante per imprenditori e creare aree dedicate per gli insediamenti produttivi. L’agro, infatti, è sostenuta da una economia essenzialmente supportata e legata ai servizi dei territori, principalmente legata al settore dei trasporti.

Area ad alta densità abitativa

L’area agro ha una importante densità abitativa, a stretto confine con i paesi del vesuviano. Tra le attività produttive della provincia di Salerno, circa il 60% ha la sua stretta collocazione nell’agro. L’alta velocità potrebbe quindi fare da volano a questa zona di grande rilevo economico anche per l’agro alimentare e turistico. Un tratto ferroviario che certamente va rafforzato per garantire un ritorno imprenditoriale, economico e turistico.

Guarda anche VIDEO – Corbara. L’azione della rete dei sindaci: l’alta velocità nell’agro

Un occasione

L’occasione potrebbe venire dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Già lo scorso anno l’assemblea dei sindaci dell’agro vesuviano si è incontrata a Corbara per discutere di questa possibile opzione da sfruttare mettendo in agenda il potenziamento ferroviario attraverso pianificazione e predisposizione di un piano di risorse.