Angri. Sicurezza cittadina a rischio, mancano mezzi e uomini

Angri. Appare chiaro che il territorio risente di un’inadeguata copertura di controlli, uomini e mezzi delle forze dell’ordine

Angri controlli e sicurezza
Angri controlli e sicurezza

Angri. Sicurezza cittadina a rischio, mancano mezzi e uomini

Sicurezza cittadina messa a rischio da sempre più frequenti episodi di micro – criminalità. Appare chiaro che il territorio risente di un’inadeguata copertura di controlli, uomini e mezzi delle forze dell’ordine che non interessa solo la cittadina angrese, ma che comunque incide socialmente e psicologicamente sulla complessiva qualità della vita.

Strade fuori controllo

La rete stradale cittadina è ormai fuori da ogni controllo e il rispetto del codice della strada è soltanto un fatto teorico per gran parte degli automobilisti che commette, anche in maniera ripetuta, ogni possibile tipo d’infrazione, alimentato anche dalla mancanza in strada dei caschi bianchi, organico esaurito dai recenti pensionamenti e mai avvicendato con nuove risorse come denunciato anche dai vertici del locale comando.

Micro reati

Non va meglio sul fronte dei piccoli reati: crescono le denunce, fatte più a mezzo social che alle forze dell’ordine. Ogni giorno sui social, nei gruppi dedicati, la presenza di post che denunciano furti e scippi ma anche truffe di ogni genere, soprattutto a danno degli anziani, una delle fasce più deboli. “Bisogna denunciare alle forze dell’ordine ogni tipo di reato subito, solo così si possono valutare azioni e attuare provvedimenti anche nelle opportune sedi. Le statistiche sono fondamentali per delineare un quando complessivo della situazione” dice il sindaco Cosimo Ferraioli.

Aldo Severino