Angri. Futuro utilizzo del Palazzo Doria con un referendum?

Angri. L’idea del sindaco Cosimo Ferraioli sarebbe di disporre l’utilizzo del Palazzo Doria coinvolgendo i cittadini in un referendum popolare

Angri. Futuro utilizzo del Palazzo Doria con un referendum?
Angri. Futuro utilizzo del Palazzo Doria con un referendum?

Angri. Futuro utilizzo del Palazzo Doria con un referendum?

Futuro utilizzo del Palazzo Doria. Secondo fonti vicino all’amministrazione pare che l’idea del sindaco Cosimo Ferraioli sia quella di disporne l’utilizzo coinvolgendo i cittadini con un referendum popolare che possa indirizzare e dare serie indicazioni circa l’utilizzo della storica struttura monumentale cittadina. È tutto ancora un’idea “in nuce” ma si starebbe lavorando seriamente affinché la struttura possa, in futuro, essere sfruttata al meglio e soprattutto essere tutelata dopo l’ultimo adeguamento e alcune “autogestioni”.

Banner Animato Conncetivia

Garantire le iniziative e la gestione

La necessità d’individuare una forma di gestione continuativa è dettata non solo dalla mancanza di risorse per l’impiego del personale a tempo pieno nella struttura di Piazza Doria ma anche per garantire un ordine alle iniziative previste all’interno del palazzo. Sono tante le associazioni che hanno dato la propria disponibilità a gestire, anche parzialmente, la struttura tra le quali anche la Pro Loco, che sarebbe una delle poche associazioni istituzionalizzate e che potrebbe provvedere alla gestione di eventi e spazi.

Luciano Verdoliva