Pompei. Convegno l’affido una scelta d’amore

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la seconda Circoscrizione Pasquale Scognamiglio.
Un bambino indifeso ha bisogno di aiuto e l’essere Lions vuol dire dedicarsi a chi ha bisogno di aiuto. Proprio in questa ottica è nata l’idea di un convegno che affrontasse, in tutte le sue sfaccettature, la problematica dell’affido.

Com’è noto si tratta di una misura temporanea, disciplinata dal Codice civile, che consente ad una famiglia, a una coppia o a un singolo di accogliere un minore, la cui famiglia stia attraversando un periodo di difficoltà o di crisi, tali da impedirne l’accudimento.
E l’incontro-convegno organizzato a Pompei sabato 28 maggio (inizio ore 10, hotel Habita 79) ha lo scopo di informare, di sensibilizzare tutte le parti in causa, cittadini compresi, per far sì che ci si possa avvicinare con consapevolezza all’istituto e perché no, che se ne conoscano anche tutte le eventuali criticità.
Il programma prevede indirizzi di saluto (sindaco di Pompei, autorità lionistiche locali e regionali).
Si apriranno poi i lavori con interventi di Marisa D’Arrigo, psicoterapeuta ed esperta in psicologia materno-infantile, di Giuseppe Scialla, garante per l’infanzia della Regione Campania, di Francesco De Rosa, presidente dell’Associazione presidi della Campania e di Melita Cavallo, già presidente del Tribunale dei Minorenni di Roma e giudice del programma televisivo Forum.

Modera Lino Zaccaria. Seguiranno le testimonianze della scrittrice Titti Marrone e dei Monsignori Pietro Caggiano e Salvatore Acampora.

Prima delle conclusioni, che saranno affidate al governatore del Distretto 108 YA, Francesco Accarino, previsti interventi del senatore Francesco Urraro, del Past Governatore Antonio Marte, del primo vice Governatore Franco Scarpino e del secondo vice Governatore Pasquale Bruscino.