Sant’Egidio del Monte Albino. Referendum forno crematorio il giorno dopo (video)

Sant'Egidio del Monte Albino. Forno crematorio. Roberto Marrazzo analizza la scelta referendaria fatta dal 90% dei votanti e ragiona anche in prospettiva

Sant’Egidio del Monte Albino. Referendum forno crematorio il giorno dopo

Referendum sul forno crematorio. La cittadinanza di Sant’Egidio si reca alle urne per esprimere la propria opinione sul costruendo forno nella nuova area cimiteriale cittadina. Il battagliero consigliere comunale e promotore del referendum “No forno” Roberto Marrazzo analizza la scelta referendaria fatta dal 90% dei votanti e ragiona anche in prospettiva.

La vertenza

L’amministrazione comunale La Mura ha aperto da tempo un tavolo di trattativa con la società che dovrebbe realizzare l’impianto crematorio nel locale cimitero e Marrazzo si dice pronto a supportare, eventualmente, qualunque proposta che sia alternativa alla realizzazione del forno.

Prospettive future

In prospettiva futura Marrazzo propone anche le possibili soluzioni, che sono idea di gran parte dei votanti del referendum, anche se per raggiungere una possibile sintesi il percorso è tutt’altro che facile.

Il servizio è di Alfonso Romano