Nocera Inferiore. Cambio generazionale in consiglio comunale

Nocera Inferiore. Un deciso cambio politico e generazionale nel nuovo consiglio comunale che sarà guidato dal sindaco Paolo de Maio

Nocera Inferiore comune
Nocera Inferiore comune

Nocera Inferiore. Cambio generazionale in consiglio comunale

Un deciso cambio politico e generazionale nel nuovo consiglio comunale che sarà guidato dal sindaco Paolo de Maio, in attesa della proclamazione prevista per lunedì prossimo. Tanti i giovani eletti nella nuova assise cittadina. Fa notizia l’exploit del rampollo di casa Arena ovvero Giuseppe figlio di Salvatore, già consigliere regionale, influente politico e garanzia di voti. Per il giovane Arena 1306 preferenze, sul quale risultato è evidente l’incidenza del noto padre.

Conncetivia voucher 2,5

Fortino, Iannotti, Padovano e Granato

Affermazione nel PD anche per Federica Fortino, riferimento femminile di partito, in forte ascesa, alla guida dei giovani Dem salernitani e presidente dell’assemblea provinciale, il papà Antonio, come riporta “Il Mattino” era consigliere con Romano. Altro figlio di politico illustre è Umberto Iannotti nel Partito Socialista. Il papà Vincenzo, è stato ex consigliere comunale con Romano.

Il giovane Umberto ha traghettato i socialisti eletto come primo della lista del garofano con 591 voti. Nel Psi, con 450 voti, è stato eletto un altro rampollo: Ferdinando Padovano, figlio di Nicola, socialista storico e vice sindaco negli anni Novanta. Nell’elenco figura anche Carmen Granato, figlia di Paolo, assessore ai lavori pubblici con la giunta Romano. Ancora Raffaele Baio, figlio di Alfonso, sindaco nel 1993. Eletto anche Rocco Vecchione, il papà Pio, era nella minoranza nel primo mandato Torquato. All’opposizione figura Rossella Giordano figlia di Giancarlo, già storico consigliere comunale.

Passero, Guerritore e Sellito

Tra i nuovi consiglieri anche Luciano Passero genero di Andrea Annunziata, attuale presidente dell’Autorità del Sistema portuale del Tirreno Centrale, ovvero i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia ex sindaco di San Marzano sul Sarno. Conferme per Renato Guerritore, nipote dell’ex senatore democristiano Antonio. Tra i giovani anche Vincenzo Sellitto tra le fila dei nove consiglieri dell’opposizione.ù

Nei dettagli ecco la composizione del nuovo consiglio comunale.

Maggioranza: Giuseppe Arena, Luigi Pepe, Carmen Granato, Federica Fortino, Umberto Iannotti, Ferdinando Padovano, Antonio Alfano, Luciano Passero, Raffaele Baio, Annarita Ferrara, Alfonso Romano, Rocco Vecchione, Mariano Fasolino, Fabio Ferrigno, Renato Guerritore.

Opposizione: Antonio Romano, Tonia Lanzetta e Giovanni D’Alessandro. Poi Rossella Giordano, Antonio Iannello, Pasquale D’Acunzi, Giuseppe Odoroso, Giovanni Rosati, Vincenzo Sellitto.