Pompei.  Pizza Pride nel dehors Varnelli aumenta il gusto del successo sportivo del Givova Scafati Basket

 

La gioia di giocatori dirigenti e tifosi  è esplosa sul campo di pallacanestro di Scafati alla notizia dell’ingresso della squadra nella massima divisione di Basket ma la prima festa di degustazione è arrivata in serata e si è avvalsa del panorama esclusivo, fatto di archeologia, sapore e umanità. Un’esclusività della griffe Pizza Pride che viene regalata agli “amici speciali” dal ristorante Varnelli nel “dehors stellare” a fronte Scavi. E’ così che  la Givova Scafati Basket di Nello Longobardi, Giovanni Acanfora e Alessandro Rossano ha potuto la gratificazione derivante dall’impresa sportiva al piacere del palato di una pizza  saporita e che fa bene alla salute (specialmente quella degli atleti) e che ha in più il valore della solidarietà perché sostiene concretamente la filiera alimentare dei cooperative agricole che danno lavoro a soggetti svantaggiati. E’ così che sport agonistico, ristorazione d’eccellenza e accoglienza turistica hanno ottenuto lo spazio che meritano al dehors Varnelli grazie all’iniziativa del presidente di Confcommercio Pompei Gino Longobardi “Il festeggiamento a Pompei con giocatori, dirigenti e amministratori locali è stato il primo organizzato appena dopo la vittoria, quello in ambito scafatese seguirà lunedì sera”.  Ha informato il re del fashion job pompeiano che insieme al food advisor Francesco Varnelli ha promosso un momento “storico” di festeggiamento e condivisione sociale dopo l’ultima partita di campionato di basket contro Verona che assegnava il titolo di campione di LEGADUE (che non è arrivato) anche se grande è stata la soddisfazione per la promozione in LBA che ha fatto scattare l’iniziativa estemporanea di riunire negli spazi a fronte Pompei Archeologica i protagonisti di una storica impresa. Alti verso le stelle, dunque, i calici per il brindisi ad un anno di grandi successi. E’ in questo ambito che l’imprenditore del food & beverage Francesco Varnelli ha esordito col raccointo del progetto Pizza Pride insieme al ruolo fondamentale delle cooperative che ne sono gli attori principali. Presenti il patron Nello Longobardi, il main e naming sponsor GIVOVA (presidente Giovanni Acanfora e amministratrice Giuseppina Ludovico) il sindaco di Pompei Carmine Lo Sapio, il presidente del consiglio comunale di Pompei  Giuseppe La Marca, il sindaco di Scafati Cristoforo Salvati.