Pro Loco Angri. Domani serata conclusiva della “Festa del Pomod’Oro” con il Premio all’Eccellenze.

Ad essere premiati tanti personaggi che con la loro professionalità rappresentano una ricchezza per il territorio e contribuiscono a valorizzare la Campania.

La Festa del Pomod’Oro

Dopo le giornate di convegni sullo sviluppo delle qualità nutrizionali dell’Oro Rosso e sulle vicende del riconoscimento del pomodoro pelato Igp , di workshop e analisi sensoriali che hanno visto sia l’apertura, a tutta la collettività, della Stazione Sperimentale dell’Industria delle Conserve Alimentari di Agri, in occasione dei suoi cento anni di ricerca nel settore conserviero, sia la partecipazione dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio, si svolgerà domani 21 giugno, nella suggestiva cornice dei giardini di Villa Doria, la serata finale della “Festa del Pomod’Oro”.

L’innovazione del presidente Pro Loco

L’evento dedicato alla valorizzazione del pomodoro e organizzato dalla Pro Loco, è arrivato alla sua seconda edizione, rielaborata dal nuovo presidente Aldo Severino che ha seguito le orme del suo predecessore, Giuseppe Abate il quale per decenni ha realizzato l’evento. Severino partendo dalla tradizione ha innovato il progetto trasformandolo da sagra a festa culturale, con l’intento di  contribuire a promuovere e qualificare tutta la filiera, partendo dalla materia prima eccellenza del territorio, passando attraverso l’industria fino ad arrivare al consumatore finale, dando particolare risalto alla transizione ecologica.  E così come per il pomodoro, si è voluto esaltare quei personaggi che grazie alle loro competenze e professionalità sono diventati eccellenze del territorio.

Il premio alle eccellenze del territorio

Il “Premio Pomod’Oro” rappresenta il clou della manifestazione e vuole essere quindi un attestato di stima e riconoscenza per chi porta alto il nome di Angri e della Campania anche oltre i confini nazionali.

Le categorie dei premiati

premio Pomod'Oro
premio Pomod’Oro

Quest’anno il premio è stato suddiviso in diverse categorie. Per il settore industria: premio speciale Tedesco semilavorati di dolcezza, e premio a Connectivia. Per arte e spettacolo: premio a Mario Alfano, Enzo Campagnoli, Espedito De Marino, ‘O Revotapopolo, I Soul Six, Gina Amarante. Categoria attività: Montoro, La Magnifica, Mainardi S.a.s. Categoria personaggio dell’anno: Ferdinando Elefante.

La madrina e presentatrice Veronica Maya

A premiare saranno altrettante personalità e non mancheranno sorprese che saranno svelate durante la serata, il tutto allietato dalla presenza, come madrina  dell’evento, di Veronica Maya, artista e presentatrice Rai.

Appuntamento il 21 giugno

Appuntamento alle ore 20:30 presso i giardini di Villa Doria ad Angri con ingresso libero e gratuito e posti a sedere fino ad esaurimento.