Angri. La giunta delibera la riqualificazione dell’ex area MCM

Angri. La giunta Ferraioli approva e delibera la proposta di Piano Urbanistico Attuativo (PUA) dell’ex area MCM

Angri l'area ex mcm
Angri l'area ex mcm

Angri. La giunta delibera la riqualificazione dell’ex area MCM

Rigenerazione e riqualificazione urbana dell’ex area MCM. La giunta Ferraioli approva e delibera la proposta di Piano Urbanistico Attuativo (PUA) dell’ex area MCM di Corso Vittorio Emanuele. Presto l’area dovrebbe essere nuovamente animata da ruspe ed escavatori che daranno il via a un epocale cambiamento. Il PUA darà dunque il via al completo cambiamento urbano dell’area dell’ex opificio delle storiche cotoniere. Sarà uno dei più grandi processi di “rigenerazione urbana” degli ultimi decenni in città.

Conncetivia voucher 2,5

Un massiccio intervento edilizio

Il PUA presentato dalla ditta “A.R. Industrie Alimentari S.p.A” prevede un massiccio intervento edilizio che oltre alla realizzazione dell’edilizia residenziale privata ingloberà, nel nuovo perimetro urbano, anche edifici da destinare ad attività terziarie commerciali; un cinema teatro multisala e un centro sociale; un bocciodromo; una quota di edilizia residenziale sociale da cedere in favore del Comune di Angri; una piazza pubblica in parte coperta come da accordo sostitutivo sottoscritto in data 24/6/2021, un’area parcheggio e una verde, parcheggi pubblici, privati e di uso pubblico; adeguamento della viabilità pubblica interna e di accesso all’era oggetto di PUA; un museo e sala espositiva nella metà dell’immobile ex asilo – mensa; l’altra metà resta nella piena proprietà e disponibilità del soggetto attuatore, come meglio precisato nell’ambito dell’accordo sostitutivo del 24 giugno 2019.

Luciano Verdoliva