Mazzanti Automobili, supercar oltre i 1000 cv a Fisciano

mazzanti supercar

Storia ed evoluzione di Mazzanti Automobili, uno dei pochi produttori indipendenti di supercar nel mondo che superano i 1.000 cv.

Conncetivia voucher 2,5

Una tradizione trentennale quella per le auto sportive italiane nata dalla passione di Luca Mazzanti che incrocia Walter Faralli con cui fonda nel 2002 la Faralli & Mazzanti. Nel 2010 diventa Mazzanti Automobili e presenta la Evantra nel 2013, coupé ultra sportiva a motore centrale che prende il nome dalla dea etrusca dell’immortalità.

Da allora la piccola factory toscana con sede a Pontedera (PI) ha realizzato interamente a mano altre 3 vetture potenti ed esclusive, tutte eredi della prima, sempre più affinate per stile e prestazioni.

Evantra Classic, 781, Millecavalli R e Pura, le supercar firmate Mazzanti Automobili presentano linee decise e compatte e fanno della velocità e delle sensazioni di guida più pure la loro bandiera. Modelli di produzione artigianale caratterizzati da prestazioni mozzafiato, motori V8 di origini americane (Chevrolet Corvette) e finiture di lusso. Uniche al mondo e riservate a tutti i modelli Evantra sono le portiere con apertura verso l’alto ed all’indietro, delle “swan doors” controvento che nessun’altra auto di serie può vantare. Prezzi tra 1 e 2 milioni di euro.

Evantra Classic, motore V8 di 7 litri e 751 cv abbinato a un cambio automatico sequenziale a 6 marce, ha una carrozzeria in fibra di carbonio, definita “pro-body”, ma, a richiesta, è possibile realizzare carrozzerie speciali in alluminio per creare esemplari unici one-off (programma “one-body”).

Evantra 781 presenta un cambio automatico doppia frizione a 7 marce.
Con la Mazzanti Evantra Millecavalli R saliamo a un livello ancora superiore per potenza, prestazioni e look da vera hypercar. Basta citare infatti il motore 7.4 V8 biturbo che tocca l’incredibile soglia di potenza di 1.121 CV ed un picco di coppia massima di 1.210 Nm.

La più giovane delle esclusive supercar pisane è la Pura del 2021 che si differenzia dal modello di origine un inedito cambio manuale 7 marce per rimanere fedele alla “purezza” di guida evocata dal suo nome, per lo stile di carrozzeria aggiornato e per un alleggerimento generale che porta il peso a soli 1.290 kg, il più basso dell’intera famiglia Evantra.

Ad oggi Mazzanti Automobili produce 5 auto all’anno, tutte realizzate su misura per il cliente. Alla factory toscana si aggiunge il laboratorio di Fisciano (SA) di Mazzanti Automotive Testing & Innovation Lab, una vera e propria startup che assieme all’Università di Salerno sviluppa l’elettrificazione delle vetture ad alte prestazioni, comprese le prossime supercar Mazzanti elettriche.

Numerosi e di grande importanza sono poi i partner tecnici con cui Mazzanti Automobili sviluppa le sue supercar e hypercar. Tra questi si segnalano Michelin per i pneumatici, OZ Racing per le ruote, Brembo per gli impianti frenanti e TracTive per le sospensioni.