Napoli. Infermiere aggredito per pizza “negata”: denunciato un 41enne

Napoli. Gli aveva negato di consumare una pizza nel Pronto Soccorso. Denunciato l'uomo che, la scorsa notte, nell'ospedale Vecchio Pellegrini, ha aggredito un infermiere

Napoli. Infermiere aggredito per pizza
aggressione

Napoli. Infermiere aggredito per pizza “negata”: denunciato un 41enne

I carabinieri del Nucleo Operativo di Napoli Centro hanno denunciato l’uomo che, la scorsa notte, nell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli, ha aggredito un infermiere che, poco prima, gli aveva negato di consumare una pizza nel Pronto Soccorso. Si tratta di un 41enne, napoletano, già noto alle forze dell’ordine a cui vengono contestati i reati d’interruzione di pubblico servizio e lesioni personali aggravate.

Conncetivia voucher 2,5

L’infermiere sarebbe stato insultato e poi preso per il collo dal paziente positivo al Covid al quale, poco prima, aveva chiesto di non consumare la pizza nei locali del pronto soccorso.

Nessuna prognosi

Nessuna prognosi per l’infermiere che ha riportato, per fortuna, solo “segni di tentativo di strangolamento”.

ANSA