Ycom, strutture composite leggere per automotive

Ycom strutture composite automotive

YCOM, realtà riconosciuta a livello mondiale nella progettazione e produzione di strutture composite leggere in ambito motorsport ed automotive.

Conncetivia voucher 2,5

Nata nel 2008 per iniziativa di Nicola Scimeca e Mario Saccone (entrambi scuola Dallara, YCOM (contrazione di WhyComposites, perché compositi?), specializzata sul versante della produzione integrata, tra ingegneri, meccanici ed operai specializzati dà lavoro ad oltre cinquanta persone (30 anni l’età media). Dal design al materiale, dalla progettazione ai test: la visione è a 360°. E viene puntualmente testimoniata da metodologie, componentistica e soluzioni poste al servizio dei principali costruttori automobilistici, per competizioni ai massimi livelli.

Per essere più chiari: la maggior parte delle auto che ha corso nel 2021 nella mitica 24 ore di Le Mans, sono uscite in tutto o in parte dalle mani dei super tecnici della YCOM. Anche la Volkswagen I.D.R. elettrica che nel 2018 ha vinto la gara di salita americana Pikes Peak Hill Climb (Colorado, oltre 150 curve che si snodano su un’altitudine che va dai 2.800 ai 4.300 mt) è stata progettata e costruita interamente a Collecchio (Parma).

Nel 2019 ha conquistato il record assoluto per vetture elettriche del vecchio circuito del Nürburgring in 6:05,336 minuti a 206,96 km/h di media. Record ancora imbattuto. Tutto merito del telaio in fibra di carbonio speciale modellato da YCOM portando il peso a meno di 1.000 kg su una vettura da 680 cv. Già nel 2012 primo posto di classe alla 24 Ore di Le Mans venne conquistato dalla Lotus Evora GT2, un successo dei maestri del carbonio, come il monoscocca dell’Audi R18 TDI, vincitrice, nel 2016, della stessa competizione.

Velocità nell’esecuzione, filosofia green ed affidabilità: YCOM applica il suo riconosciuto bagaglio di know how e di esperienza, alle nuove frontiere dell’industria automobilistica, navale, aerospaziale, della mobilità e della micromobilità. Con uno sguardo costantemente proiettato al futuro. Lo fa progettando piccoli aerei per brevi spostamenti e, ancora, nel campo della mobilità sostenibile, con gli autobus a guida autonoma.

Ultima novità in casa YCOM è il rivoluzionario monopattino elettrico da competizione eSkootr S1-X (solo la batteria è stata realizzata da Williams Advanced Engineering): oltre 100Km/h, un angolo di piega di più di 50 ̊gradi ed un peso di appena 35 kg le sue principali caratteristiche.