Terrore per una coppietta appartata. Rapinati e minacciati

Terrore per una coppietta appartata. Rapinati e minacciati da due soggetti armati sui 40/45 anni. La denuncia dei giovani

Arma da fuoco
Arma da fuoco

Aversa. Terrore per una coppietta appartata. Rapinati e minacciati

“In via dei Cappuccini ad Aversa, zona ippodromo, sabato sera intorno alle 23,30 disavventura per una coppia di diciottenni che è stata rapinata da due soggetti sui 40/45 anni. Avvicinatisi alla macchina, mentre chi era sullo scooter faceva da palo, il complice con il calcio della pistola rompeva il vetro del finestrino lato passeggero chiedendo che consegnassero quanto fosse in loro possesso. Alle prime resistenze non ha esitato a picchiare con il calcio della pistola la ragazza sul braccio che ha poi consegnato il portafoglio con 15 euro e relativi documenti. Giacché il ragazzo non aveva con sé il portafoglio hanno tentato d’impossessarsi anche della macchina rubando le chiavi. Solo quando il ragazzo ha tentato una reazione uscendo dalla vettura se ne sono scappati” a raccontare gli attimi di terrore Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde a cui la coppia rapinata si è rivolta raccontando l’accaduto, che ha apprezzato la prontezza con la quale le vittime hanno sporto denuncia.

Conncetivia voucher 2,5

Mancanza di sicurezza

“Non c’è scappato il morto, per fortuna, ma è necessario intervenire, agire, mettere un freno alla recrudescenza dei fenomeni malavitosi. I cittadini non sono più al sicuro, sono alla mercé di malviventi senza scrupoli che devono essere assicurati alla giustizia e devono pagare per il male che arrecano. Chiediamo punizioni severe e certezza della pena contro la deriva violenta”, conclude Francesco Emilio Borrelli.