San Marzano sul Sarno continuano i lavori per migliorare la città

San Marzano sul Sarno non chiude per ferie: continuano i lavori per migliorare la città. La sindaca Carmela Zuottolo: "Interventi necessari per la nostra comunità"

Carmela Zuottolo sindaco di San Marzano Sul Sarno
Carmela Zuottolo sindaco di San Marzano Sul Sarno

San Marzano sul Sarno non chiude per ferie: continuano i lavori per migliorare la città. La sindaca Carmela Zuottolo: “Interventi necessari per la nostra comunità”.

Continuano i lavori per migliorare San Marzano sul Sarno. La conferma arriva dal sindaco Carmela Zuottolo, che in questi giorni sta supervisionando una serie di interventi importanti per limitare i disagi di chi vive nella città del pomodoro.

Conncetivia voucher 2,5

Zuottolo: “Siamo in continuo fermento”

“Siamo in continuo fermento – ha detto -. Ringrazio gli assessori con cui c’è massima sinergia. In primis, abbiamo iniziato su via Pendino i lavori di rifacimento del manto stradale. Questa ultima fase è iniziata dopo aver concluso i lavori di interramento della fibra e della pubblica illuminazione. Inoltre, con Enel e Gori sono stati ripristinati e potenziati i sotto servizi. Stiamo dando un nuovo volto alla città: chiediamo scusa per i disagi ai nostri cittadini ma era necessario intervenire in tal senso. D’altronde abbiamo ricevuto 60mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade comunali. Stiamo anche migliorando la pubblica illuminazione che dopo via Giovanni XXIII e via Pendino ed è stata completata anche su viale Roma”.

Vivibilità e pulizia

Non si fermano i lavori di pulizia delle strade cittadine e del verde. “Il nostro obiettivo è di dare ai cittadini una San Marzano maggiormente vivibile e pulita”, ha detto la Zuottolo. “Su questo fronte, l’operazione di lavaggio meccanizzato delle vie cittadine è diventata realtà. Stiamo rendendo San Marzano sul Sarno più vivibile e non trascureremo nessuna zona della nostra città”.

Il Parco Urbano

Infine, massima attenzione sul Parco urbano: “Stiamo recuperando il polmone verde della nostra città affinché i cittadini possano usufruire di uno spazio comune e godere di un’area urbana green”, ha concluso la sindaca.