Elezioni. Nell’agro ci sono Carpentieri, Formisano, Villani e Petrosino

Al voto. Territorio di forte attrito politico, sarà il collegio Campania 2-02 (province di Avellino e Salerno)

Voto. Elezioni urne
Voto. Elezioni urne

Elezioni. Nell’agro ci sono Carpentieri, Formisano, Villani e Petrosino

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, leader di Impegno Civico, e il capo del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte entrambi capilista, ma non in diretta competizione tra loro (a sfidare Di Maio sara’ l’ex ministro Sergio Costa); l’ex presidente del Senato, Marcello Pera, alla guida del listino di Fratelli d’Italia; l’anti De Luca Severino Nappi capolista per la Lega. Sono alcuni dei nomi che scenderanno in campo nelle prossime Politiche in Campania, dove sono molti i big schierati, ma non mancano le polemiche (come quella, in FdI, dell’esclusione della supervotata consigliera regionale Carmela Rescigno).

Berlusconi capolista

Silvio Berlusconi è capolista al Senato per Forza Italia a Napoli, nella lista con alle spalle la senatrice di Bologna Anna Maria Bernini. Alla Camera, dietro Antonio Tajani, ci sono invece, rispettivamente, la consigliera regionale Annarita Patriarca e la compagna del Cavaliere Marta Antonia Fascina. Per il Pd, corrono in Campania i ministri uscenti Franceschini e Speranza. Con loro l’ex segretaria Cgil Susanna Camusso e il segretario Pd di Napoli Marco Sarracino. La senatrice Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella, sarà capolista del listino al Senato per il Collegio Campania 2 della lista “Mastella Noi Centro”.

I grillini e la Carfagna

Il Movimento Cinque Stelle candida nel Collegio Uninominale Eboli Cilento Dario Vassallo, fratello del sindaco pescatore ucciso nel 2010. Mara Carfagna, ministro per il Sud, guiderà il secondo listino per l’elezione alla Camera 2 di Azione ed Italia Viva, e in campo ci sarà per la Camera 1 come capolista l’ex capo di Stato maggiore della Difesa Vincenzo Camporini.

La novità Italexit

Italexit di Paragone schiererà invece la poliziotta no-green pass Nunzia Schilirò. Fiorella Zabatta e il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli saranno i capilista delle liste Campania 1 della Camera di Europa Verde che si presenta alle Politiche assieme a Sinistra Italiana: tra gli altri nomi Peppe De Cristofaro, già deputato di Sinistra Italiana, e Ilaria Cucchi.

Nell’agro nocerino per il centro destra ci sono Carpentieri e Formisano

Territorio di forte attrito politico, sarà il collegio Campania 2-02 (province di Avellino e Salerno): per i Dem il capolista è Piero De Luca, scelta molto travagliata e discussa che ha fatto abbandonare il partito a molti calibri pesanti. L’agro avrà comunque due rappresentanti a centro destra. Nel collegio Campania 2-02 Fratelli D’Italia oltre a Edmondo Cirielli presenta Eleonora Pace, Nunzio Carpentieri, Luisa Maiuri. Carpentieri ha ottime probabilità di essere eletto per una serie di calcoli favorevoli in caso di affermazione del centro destra.

Per Forza Italia alla Camera il capolista è Antonio Tajani, vicepresidente del partito caro a Berlusconi. A seguire Marta Fascina, compagna di Silvio Berlusconi, Tullio Ferrante e Teresa Formisano (consigliera comunale a Scafati). Tajani e Fascina sono stati inseriti in altre liste plurinominali, quindi è probabile che lascino il posto agli altri candidati nel caso in cui scatti il seggio, quindi ben piazzata e proprio la giovane Formisano.

I cinque stelle nell’agro. Ci sono Villani e Petrosino

Sempre nel collegio Campania 02 il Movimento Cinque Stelle propone capolista Michele Cubitosa poi s seguono la deputata uscente Virginia Villani, Francesco Virtuoso e Alessandra Petrosino figura molto conosciuta nell’agro per le sue battaglie civiche tra le quali anche quella contro la realizzazione del forno crematorio a Sant’Egidio del Monte Albino. Dovrà strappare voti preziosi all’ex sindaco Carpentieri.

Luciano Verdoliva