Angri. Azienda Consortile al palo: lo sdegno di Maria D’Aniello (video)

Angri. Azienda Consortile al palo: lo sdegno di Maria D'Aniello. La paralisi dei servizi sociali dipenderebbe in parte dal mancato avvio della Consortile "Comunità Sensibile"

Angri. Azienda Consortile al palo: lo sdegno di Maria D’Aniello

La paralisi dei servizi sociali dipenderebbe in parte dal mancato avvio della Consortile “Comunità Sensibile” a oltre due anni dalla sua creazione. Spiega le sue ragioni, in questa intervista, l’assessore delegato alle politiche sociali del comune di Angri, Maria D’Aniello, che ha anche preannunciato di avere inviato una nostra scritta ai quattro comuni che compongono di fatto l’azienda consortile per evidenziare l’emergenza e la mancanza dei servizi a domanda individuale.

Le ricadute

Problemi e mancanze che ricadono a cascata anche sul settore di competenza della D’Aniello e che ora chiede chiarezza sul “sistema del terzo settore”.

L’intervista è di Tiziana Zurro