Angri. Nuove strade per migliorare la viabilità dell’agro (video)

Angri. Prova del nove per la mobilità nell’agro nocerino. Test fondamentale è stato fornito dalla campagna di trasformazione del pomodoro

Angri. Nuove strade per migliorare la viabilità nell’agro

Prova del nove per la mobilità nell’agro nocerino. Test fondamentale è stato fornito dalla campagna di trasformazione del pomodoro. Il transito dei mezzi pesanti, verso le aziende di trasformazione, sulle maggiori arterie urbane ed extra urbane hanno determinato un positivo impatto sulla circolazione veicolare.

I miglioramenti

Miglioramenti sono stati registrati con l’’aperta dell’ultimo tratto della strada Statale 268 a Monte Del Vesuvio con lo svincolo in località Bagni di Scafati e in Via Palmentello a confine tra Angri e Sant’Antonio Abate, dove pur tuttavia resta ancora da risolvere la questione circa l’apertura definitiva della Bretella M3 verso Scafati e quella della M2 su territorio angrese. Apertura che potrebbe ulteriormente migliorare il flusso veicolare sulla Via dei Goti ancora in affanno per la chiusura e la demolizione dello storico Casello della autostrada3.

La rampa

Una situazione che potrebbe migliore ulteriormente in uscita con la realizzanda rampa in corso di ultimazione ad Angri Sud, in località Pagliarone tra la cittadina angrese e il comune di Sant’Egidio del Monte Albino. La previsione di ultimazione della rampa, informano dal comune di Sant’Egidio dovrebbe avvenire entro il prossimo autunno, con un leggero slittamento della fine dei lavori se non si registreranno ulteriori imprevisti.

Il servizio è di Tiziana Zurro