Angri. Città braccata dai ladri: furto di rame allo stadio Novi

Angri nella morsa dei ladri. Furti di auto, scippi e asportazione di rame tra le mire dei malintenzionati che non danno tregua

Angri. Stadio Novi. Veduta notturna - Agro24
Angri. Stadio Novi. Veduta notturna - Agro24

Angri. Città braccata dai ladri: furto di rame allo stadio Novi

La città nella morsa dei ladri. Furti di auto, scippi e asportazione di rame tra le mire dei malintenzionati che non danno tregua. Da settimane si registra una escalation di furti che nella notte di ieri ha portato al clamoroso furto dei cavi in rame dall’impianto di illuminazione dello stadio “Novi”, provocando un ingente danno economico alla struttura. La notizia è stata data dallo stesso sindaco Cosimo Ferraioli a mezzo social.

Conncetivia voucher 2,5

Ondata di furti “fuori misura”

“Anche Angri quindi colpita da questa nuova ondata di furti “fuori misura”, dopo che nei giorni scorsi lo stesso atto è stato perpetrato a Scafati. Colpiti prima il Polverificio e poi lo stadio Vitiello, da quella che è già stata definita la “banda del rame”. Sono state già acquisite le immagini di videosorveglianza, ma nel frattempo è purtroppo compromessa la fruibilità del campo nelle ore serali” si legge nella comunicazione del primo cittadino.

Maggiori controlli e impiego di massiccio di forze dell’ordine

L’ondata di furti preoccupano i cittadini che chiedono chiarezza e maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine per arginare il fenomeno. Lo stesso Ferraioli rispondendo a un cittadino preoccupato ha affermato che “il problema è ben più complesso e generalizzato, tant’è che non siamo le prime vittime. Ciò non toglie assolutamente importanza al problema”, assicurando anche che richiederà, nelle opportune sedi, il massiccio supporto delle forze dell’ordine. Non è escluso la convocazione di un tavolo allargato dell’assemblea dei sindaci proprio sulla questione sicurezza nel comprensorio dell’agro nocerino sarnese.

ReCro