Rapina a Sarno. Emergenza sicurezza?

Emergenza sicurezza a Sarno. Nella mattinata della scorsa domenica, infatti, si è consumata una rapina presso un distributore di benzina sito in via Provinciale Amendola.

Polizia 2022
Polizia 2022

Sarno. Emergenza sicurezza a Sarno. Nella mattinata della scorsa domenica, infatti, si è consumata una rapina presso un distributore di benzina sito in via Provinciale Amendola.

Conncetivia voucher 2,5

Le indagini

Gli inquirenti sono già a lavoro per poter identificare il responsabile dell’atto criminoso visionando i filmati del sistema di videosorveglianza, e, tra i cittadini ma non solo, il sentimento prevalente risulta essere la preoccupazione.
Se sui social in molti hanno espresso condanna per il gesto, condividendo anche qualche ricordo di quando la città era prima più tranquilla, non sono tardate ad arrivare anche le considerazioni della classe politica.

Le reazioni

È il consigliere capogruppo in assise per Fratelli d’Italia, Antonello Manuel Rega, a confermare che “C’è bisogno di instaurare di nuovo l’idea che fatti del genere non sono affatto sinonimo di normalità – ha affermato il capogruppo per Fratelli d’Italia in assise cittadina, Antonello Manuel Rega. Mentre l’Amministrazione rimane in silenzio, a Sarno si consumano fatti che rimettono in discussione, ancora una volta, tutto l’equilibrio cittadino, e sono vicende queste – ha continuato il consigliere – che hanno radici più in là nel tempo, e mi riferisco già agli episodi dei piccoli furti che hanno attanagliato non solo il centro cittadino durante gli scorsi mesi. Sono tempi difficili questi, certo, dettati anche dall’emergenza sociale ed economica che stiamo vivendo, ma sono fermamente convinto che vada fatta necessariamente una riflessione sul nostro territorio per prendere atto di tutte le criticità che riguardano la sicurezza del nostro paese, per prendere atto alle criticità emerse, e porvi rimedio prima che la situazione diventi incontrollabile. In questo senso – ha concluso Rega – anche un sistema di videosorveglianza nelle zone sensibili cittadine potrebbe essere d’aiuto”.

Il fatto

La città dei Sarrastri, infatti, negli ultimi giorni è stata teatro di numerose vicende che hanno sconvolto la comunità, e si spera che questo della giornata di oggi rappresenti solamente l’ultima pagina di un capitolo buio per la città.

 

Carmela Landino