Nocera Superiore. Finto tecnico del gas tenta di stuprare 28enne

L'aggressore in fuga dopo il tentativo di violenza. Indagano i carabinieri

Violenza sulle donne
Violenza

Aggressore si spaccia tecnico del gas

Terrore a Nocera Superiore per una giovane di 28 anni che è stata aggredita nella propria abitazione da uno sconosciuto. La giovane, credendo alle parole dell’uomo, che spacciandosi per un tecnico del gas chiedeva di effettuare una verifica del contatore, gli ha permesso di entrare in casa.

La ricostruzione

I fatti si sarebbero verificati sabato dopo le ore 12 secondo il racconto che la ragazza ha fornito ai carabinieri. Una volta all’interno dell’abitazione l’uomo si sarebbe avventato su di lei, bloccandola a terra e sferrandole dei colpi al volto. Poi avrebbe tentato di violentarla, strappandole i vestiti dopo essersi calato i pantaloni, come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino. La povera vittima ha cominciato ad urlare attirando l’attenzione di alcuni vicini e passanti in zona, mettendo così in fuga l’aggressore.

Ragazza sotto choc

La ragazza sotto choc e piena di lividi è stata accompagnata in ospedale. La donna pur non conoscendo l’uomo è riuscita, ai fini dell’identificazione, a dare delle informazioni utili ai carabinieri della stazione di Nocera Inferiore che indagano sull’accaduto.