Angri. Apre la Bretella M2 ma c’è ancora tanto da fare (video)

Angri. Seppure con qualche limitazione nel secondo tratto verso Via Stabia la strada di collegamento con Via Paludicelle è stata aperta

Angri. Apre la Bretella M2 ma c’è ancora tanto da fare

La Bretella M2 è finalmente accessibile al transito veicolare. Seppure con qualche limitazione nel secondo tratto verso Via Stabia la strada di collegamento con la rotatoria di Via Paludicelle è stata aperta al traffico veicolare. Sul posto con i tecnici dell’ANAS anche il vice sindaco di Angri Antonio Mainardi e il consigliere comunale di “Progettiamo per Angri” Domenico D’Auria. Mainardi fa delle precisazioni sull’apertura della Bretella.

Le rassicurazioni di Mainardi

Sulle criticità che vivono i residenti delle due traverse che si connettono con la Bretella ci sono le rassicurazioni del vice sindaco.

L’impegno di “Progettiamo per Angri”

Forte e determinante è stato l’impegno per l’apertura della Bretella del gruppo “Progettiamo per Angri” presente ai vari incontri sui tavoli tecnici convocati a Sant’Antonio Abate con il consigliere regionale Luca Cascone e la sindaca Ilaria Abagnale. Una sinergia che oggi si è tradotta con l’apertura del tratto, senza non poche difficoltà.

Attenzione per le traverse

Lo stesso gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” con una nota protocollata all’indirizzo dell’amministrazione comunale ha chiesto la sospensione parziale dell’ordinanza che prevede la possibilità d’immettere parte del traffico veicolare dalla M2 verso le stradine di presunta proprietà privata in attesa di ulteriori verifiche.

Il servizio è di Aldo Severino