Capaccio. Giovane mamma non riesce ad arrivare in ospedale e partorisce in auto

È accaduto in località Ponte Barizzo, nel comune di Capaccio Paestum. Protagonista, una ragazza di nazionalità indiana. Sia la mamma che il bimbo stanno bene.

bimbo - foto repertorio
bimbo - foto repertorio

Capaccio. Giovane mamma non riesce ad arrivare in ospedale e partorisce in auto

Conncetivia voucher 2,5

Bimbo ha fretta di venire al mondo. Il piccolo Joy nasce auto, prima che la mamma riesca ad arrivare in ospedale. È accaduto in località Ponte Barizzo, nel comune di Capaccio Paestum.

Protagonista, una ragazza di nazionalità indiana. La giovane neo mamma si stava recando in ospedale a Battipaglia ma mentre era in viaggio si è accorta che il tempo era scaduto e che il piccolo era pronto a venire alla luce.

Erano le 00.10. Immediatamente è scattato l’allarme al 118. Sul posto una ambulanza rianimativa della Croce Gialla di Agropoli con l’equipe guidata dai rianimatori, dott. De Martino, l’infermiera Di Napoli e l’autista Sangiovanni.

Soccorsa in auto è qui che nasce il suo bimbo. I sanitari le hanno fornito la necessaria assistenza, poi si è proceduto a trasferire i due presso l’ospedale di Battipaglia. Qui il personale ha visitato i due che fortunatamente godono di buona salute.

Una storia a lieto fine. Questo, però non è l’unico caso di un bimbo che nasce in auto o in ambulanza. Già in altre circostanze si sono registrati episodi simili. L’ultimo nei mesi scorsi a Castellabate.

Aldo Severino

Fonte Infocilento