Giovane insegnante di Somma Vesuviana travolta da betoniera

Investita a Bolzano dove la donna si era trasferita per lavoro

incidente bolzano

La tragedia

Tragica fine per una giovane donna di Somma Vesuviana, si chiamava Margherita Giordano ed è stata travolta e uccisa ieri da un camion betoniera a Bolzano, tra Corso Italia e Corso Libertà.

Conncetivia voucher 2,5

Soccorsi vani

I sanitari hanno tentato di rianimarla per oltre mezz’ora. Aveva 34 anni, proveniva da Somma Vesuviana e insegnava alla scuola “Alfieri” di via Parma.

Lo choc di familiari e amici

Sgomento nella città ai piedi del vulcano per quanto accaduto nella città bolzanina dove la giovane prof.ssa stava lavorando a scuola. Una notizia che ha gelato il sangue alla vicina Sant’Anastasia di cui la famiglia era originaria.

Mancata sicurezza

Si tratta dell’ennesimo incidente nello stesso punto della città: il precedente si era verificato lo scorso il 16 novembre. La zona, transennata dalle forze dell’ordine, come detto è stata teatro già in passato di simili tragedie, alle quali, evidentemente, ancora non si è riusciti a porre un freno nonostante numerosi interventi e l’introduzione di divieti, come riportato dal fattovesuviano.it