Pompei. C’è la firma dell’accordo per il porto Marina di Stabia (video)

Pompei. Porto Marina di Stabia. Nei giorni scorsi è stata firmata la convenzione tra il presidente della società proprietaria dello scalo e il sindaco della città mariana

Pompei. C’è la firma dell’accordo per il porto Marina di Stabia

Il porto di Marina di Stabia è al centro di polemiche e dibattiti politici. Nei giorni scorsi è stata firmata la convenzione tra il presidente della società proprietaria dello scalo di Castellammare, Giovanni La Mura, e il sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio. Il progetto, finanziato con 33 milioni di fondi pubblici, prevede la nuova denominazione del porto “Stabia porto Pompei” con una partnership tra Marina di Stabia e la città di Pompei, che potrà così usufruire di uno sbocco a mare ma anche della promozione dei pacchetti turistici. Inoltre, sono previsti collegamenti diretti tra lo scalo di Castellammare e la città Mariana. Nella convenzione previsto anche il 50 per cento di sconto agli ospiti delle strutture pompeiane. Dunque, non solo un piano di marketing ma anche di un rilancio turistico. Ogni giorno partiranno dal nuovo “Porto di Pompei”, una ogni ora, navette via mare che trasporteranno turisti e visitatori, che soggiornano nelle strutture ricettive della città degli Scavi, verso le isole del Golfo di Napoli e Salerno ma anche verso le costiere amalfitana e sorrentina.

L’accordo con Castellammare di Stabia

Tuttavia, la questione si è sollevata quando è risultato fuori da questo importante accordo la città di Castellammare di Stabia. Così mentre la convenzione è stata firmata, c’è chi porterà avanti le iniziative necessarie in tutte le sedi istituzionali.

Lo Sapio chiarisce

Allora il sindaco di Pompei Lo Sapio ha voluto, da parte sua, fare chiarezza. Ricorda a tutti, prima di fare polemica, di guardare la delibera e leggere con attenzione la Convenzione. Questo progetto diventerebbe un’opportunità per molti Comuni, non solo per Pompei, come sottolinea il sindaco.

RED