Nocera Superiore. Raccolta Differenziata, il Comune si conferma al secondo posto in provincia

Cuofano: "Premiati gli sforzi dell’Amministrazione, la collaborazione dei cittadini ed il lavoro dell’Ufficio Ambiente"

cuofano sindaco

Il Comune di Nocera Superiore si conferma al secondo posto in provincia di Salerno per la raccolta differenziata.

Il report

L’annuale report sulla performance della raccolta differenziata stilata da Legambiente consolida la posizione dell’ente guidato dal Sindaco Giovanni Maria Cuofano al secondo posto, con l’82,05%, nella speciale classifica dei Comuni in provincia di Salerno con popolazione superiore a 15mila abitanti.

Le parole del sindaco

«È un riconoscimento che premia gli sforzi dell’Amministrazione, la collaborazione dei cittadini ed il lavoro dell’Ufficio Ambiente – sottolinea Cuofano – ma oltre i numeri e le percentuali della raccolta vogliamo dare il nostro contributo concreto al miglioramento dell’impiantistica in provincia di Salerno perché, oltre all’organizzazione del servizio, è solo attraverso una impiantistica di prossimità che possiamo avere una performance in grado di ridurre davvero i costi. Il nostro impegno lo abbiamo espresso mettendo a disposizione dell’EDA un’area di via Lamia per la realizzazione di un impianto di trattamento e recupero dei rifiuti (multimateriale, legno e ingombranti), ammesso proprio di recente a finanziamento con fondi PNRR. È un progetto di visione che cammina in parallelo con l’altro progetto in cantiere, ovvero la realizzazione dello svincolo autostradale e di una viabilità dedicata proprio in funzione dell’impianto».