Sport. Il Savoia diventa società di capitali

Il Savoia ha dato il via alla trasformazione da associazione sportiva a società di capitali dove il presidente è Emanuele Filiberto.

Il Savoia, nella giornata odierna, ha dato il via alla trasformazione da associazione sportiva a società di capitali. Il presidente sarà Emanuele Filiberto, mentre i due vicepresidenti saranno il dottor Arcangelo Sessa ed il dottore Francesco Servillo. La società ha mostrato di credere nel nuovo progetto, iniziando a gettare le basi per programmare il futuro. Il Savoia in questa stagione è in piena corsa salvezza nel girone A di Eccellenza. Il club di Torre Annunziata occupa la tredicesima posizione in classifica con 23 punti. Il Principe Filiberto nell’ultima sessione di calciomercato ha rinforzato la rosa e sostituito l’allenatore per conquistare la salvezza mettendo a segno colpi importanti come l’arrivo di Scalzone. Nel prossimo turno di campionato i bianchi saranno di scena a Pomigliano, compagine in difficoltà dopo il cambio societario dello scorso mese.

Il comunicato del club:

Il Consiglio di Amministrazione Casa Reale Holding S.p.A. con l’amministratore delegato, dott. Marcello Pica, tutti i membri del CdA all’unanimità ed insieme ai presidenti Emanuele Filiberto di Savoia e dott. Nazario Matachione, hanno dato il via alla trasformazione dell’Associazione Calcistica Savoia da associazione sportiva a società di capitali dove il presidente è Emanuele Filiberto di Savoia ed i due vicepresidenti sono il dott. Arcangelo Sessa ed il dott. Francesco Servillo”.