Sport. “Pareggite” per l’Angri, con il Cassino è 1-1

Il quarto 1-1 consecutivo per i doriani, nel primo tempo ad Acosta risponde su rigore Ingretolli, è ancora zona play out

fonte Us Angri 1927
fonte Us Angri 1927

Continua il galleggiamento in zona play out per l’Angri, finisce uno ad uno il ritorno con il Cassino ed è quarto pareggio consecutivo. Una partita molto viva, bella nel primo tempo e muscolare nel secondo, è andata in scena nel ritorno al “Novi”, con una presenza di pubblico importante ma in calo rispetto ormai ad un mese fa. 25 punti in classifica per gli uomini di mister Condemi, ma la classifica del girone G di serie D è cortissima.

Primo Tempo

Parte fortissimo l’Angri, che riesce a segnare subito con Acosta, che con voglia accompagna il pallone in porta con la fronte dopo il cross perfetto di Alfredo Varsi al minuto 4. Lo sprint galvanizza i grigiorossi, bravi sulle ali dell’entusiasmo a mantenere un ritmo alto. Intorno al ventesimo in trenta secondi due conclusioni insidiose da buona posizione a limite dell’area per De Rosa e Aracri fuori di poco. Quest’ultimo sciupa un’occasionissima al minuto 33, quando Riccio al termine di un ottimo azione crossa rasoterra un pallone che viene intercettato dal numero 20 a 5 metri dalla porta ma finisce clamorosamente fuori. Il Cassino, fino a quel momento in difficoltà per meriti dei locali, riesce con astuzia a prendere il pareggio, approfittando della prima sbavatura doriana. Su corner Vitiello trattiene Gallo troppo vistosamente, con l’arbitro che indica il penalty e Ingretolli che realizza spiazzando Bellarosa. L’Angri prova a reagire, ma senza creare pericoli fino al doppio fischio.

Secondo tempo

La partita inizia a sgonfiarsi nella seconda frazione, con i doriani che iniziano a subire, nonostante i cambi, l’alto ritmo di inizio gara. I grigiorossi creano un sussulto solo con Fabiano intorno al 75°, ma devono ringraziare verso la fine della gara Bellarosa per un ottimo intervento su Cavaliere e il subentrato dei laziali Cardillo. Subentrato in pieno recupero, il 19 dei laziali liscia una ribattuta semplice dopo una ribattuta di Bellarosa a due minuti dalla fine, fissando così il punteggio sull’1-1.

Mister Condemi “Ci salveremo”

“Un punto che potevamo anche perdere per come si era messa la gara, parliamo di un passo avanti” ha dichiarato il mister dell’Angri Carmelo Condemi post gara “Il Cassino squadra organizzata e capace nel secondo tempo di mantenere una costanza nei 90 minuti, noi in questo dobbiamo ancora crescere”. Condemi è però sicuro della strada giusta e dei suoi uomini “Potrei trovare giustificazioni nelle assenza (di Barone e Cassata, ndr), ma dobbiamo prenderci il positivo. Il lavoro è giusto, gli sprazzi ci sono, bisogno solo dare continuità”, conclude “Non sono una persona che si sbilancia, ma sono sicuro che ci salveremo. Ne abbiamo le capacità”.

Tabellino

US Angri (4-3-3)
Bellarosa, Riccio (33’st Giordano), Manzo, Sall, Liguoro, Vitiello (19’st Langella), De Rosa (24’st Fiore), Fabiano, Aracri, Acosta (24’st Visconti), Varsi. Panchina: Esposito, Pagano, Della Corte, Palladino, Acunzo. Allenatore: Carmelo Condemi

Cassino Calcio (3-4-3)
Campisi, Donnarumma (45+4’st Cardillo), Lucchese, Gallo, Raucci (39’st Ceccarelli), Orlando, Darboe, Mazzaroppi, D’Alessandris (19’st Pompei), Ingretolli (39’st Tomassi), Tribelli (24’st Cavaliere), Panchina: Della Pietra, Plini, Evangelista, Tomaselli, Cavaliere. Allenatore: Antonio Imperio Corcione

Arbitro: Lorenzo Massari di Torino. Assistenti: Andrea Romagnoli di Chieti, Federico Zugaro di L’Aquila.
Reti: 4’pt Acosta, 37’pt Ingretolli (R)
Note: Ammoniti: Vitiello (A), Varsi (A), Donnarumma (C), Gallo (C), Ingretolli (C). Espulsioni: Mister Corcione (proteste, C). Calci d’angolo: 3-3. Recupero: 2’st, 8’st