Angri. Lavori allo stadio Novi, gli ultras chiedono tempi certi

I tifosi hanno affisso in pieno centro alcuni striscioni di protesta rivolti alla giunta comunale. Sullo sfondo la necessità di riqualificare l'impianto: rifacimento della curva dei tifosi grigiorossi, tribuna ospiti e nuovi servizi igienici.

Angri. Stadio Novi. Veduta notturna - Agro24
Angri. Stadio Novi. Veduta notturna - Agro24

Ristrutturazione stadio Pasquale Novi, i tifosi chiedono tempi certi e opere adeguate alle loro aspettative.

La protesta degli ultras

A tale scopo gli ultras hanno anche affisso in pieno centro alcuni striscioni di protesta rivolti alla giunta comunale. Sullo sfondo la necessità di riqualificare l’impianto: rifacimento della curva dei tifosi grigiorossi, tribuna ospiti, nuovi servizi igienici.

La dichiarazione del sindaco

“Per questi lavori abbiamo completato gli adempimenti per accedere ad un mutuo pari a 573mila euro, prova della nostra piena volontà di realizzare quanto previsto con tutti i mezzi a nostra disposizione. Voglio ribadire che i tempi di attesa per le pubbliche amministrazioni non dipendono da noi: l’iter di richiesta del mutuo è partito prima dell’estate scorsa e solo adesso siamo in dirittura d’arrivo”, ha dichiarato il sindaco Cosimo Ferraioli.

L’incontro

A tale scopo si è svolto anche un incontro con il general manager dell’US Angri 1927 Antonio De Luca e il direttore generale di Gabetti Sport. Presenti anche l’assessore allo sport Giusy D’Antuono e i consiglieri Grimaldi e Montella. “A seguito dell’interesse mostrato dal gruppo Gabetti Sport ci siamo resi  disponibili a unire le forze per avallare il progetto che ci verrà presentato. Nel caso in cui i tempi tra le parti non dovessero coincidere procederemo comunque all’adeguamento e al restyling entro l’anno”, ha ancora affermato. Intanto i supporters del Cavallino continueranno a sollecitare il Comune affinchè possa agire il prima possibile rispettando gli impegni assunti.

Pippo Della Corte