Scafati. Gori: depurazione e bonifica del Canale San Tommaso (Video)

Scafati. Sono circa 30 gli scarichi in ambiente di cui tre eliminati dai corpi idrici superficiali del bacino idrografico del fiume Sarno

Scafati. Gori: depurazione e bonifica del Canale San Tommaso

Sono circa 30 gli scarichi in ambiente di cui tre eliminati dai corpi idrici superficiali del bacino idrografico del fiume Sarno mediante la realizzazione delle opere idrauliche funzionali al risanamento ambientale del canale “San Tommaso” ricadente nel Comune di Angri.

L’azione di bonifica

A promuovere l’importante azione di bonifica sono la Regione Campania, l’Ente Idrico Campano e il gestore GORI S.p.A. impegnati in sinergia nella realizzazione degli interventi previsti dal programma predisposto per il risanamento del fiume Sarno e denominato “Energie per il Sarno” uno dei principali programmi di risanamento ambientale in Europa.

I risultati

Il risultato è stato illustrato, ad autorità e sindaci del comprensorio interessato, presso la sede dell’impianto di depurazione comprensoriale “Medio Sarno – Sub 1” di Scafati alla presenza del vice governatore Fulvio Bonavitacola.

Risoluzione di problemi annosi

La realizzazione delle opere idrauliche funzionali garantisce la risoluzione di una antica problematica mediante il collettamento a depurazione di parte dei reflui urbani relativi a oltre 55.000 abitanti e, sicuramente, il miglioramento delle condizioni ambientali del territorio ove insiste il canale “San Tommaso”.

Il servizio è di Alfonso Romano