Castel San Giorgio. Al via “La notte del Rosso” pomodoro e vino si incontrano

Una tregiorni all’insegna dell’eccellenza a tavola, da momenti di confronto sull’Agroalimentare e sulla Ricerca, da masterclass e musica dal vivo.

LA NOTTE DEL ROSSO – pomodoro e vino, vitigno e terroir dal 16 al 18 giugno Villa Calvanese, Castel San Giorgio.

Incontro tra pomodoro e vino

Il territorio si racconta a tavola, attraverso l’incontro fra il pomodoro ed il vino.
Una narrazione enogastronomica en plein air nella cornice di Villa Calvanese, a Castel San Giorgio, scandita da una tregiorni all’insegna dell’eccellenza a tavola, da momenti di confronto sull’Agroalimentare e sulla Ricerca, da masterclass e musica dal vivo.

L’iniziativa

La rassegna, promossa dal gruppo giovani dell’Associazione AgroAzzurri e che nelle intenzioni è solo la prima di più edizioni annuali a farsi, ha il suo cordone ombelicale annodato alle radici del territorio, ma gambe ed occhi che corrono lontano. Nel patrimonio comune di ciascuno, il cibo e la storia rappresentano il racconto autentico di un nuovo umanesimo che guarda alla tradizione con il coraggio dell’innovazione.

Gli assaggi di territorio saranno parte emozionale di un percorso food che ha nel connubio pomodoro-vino la componente principale, accompagnato dal tasting di carne alla brace, caciocavallo impiccato, dolci, area distillati e tanto altro ancora.
Tra i main partner, la brigata dell’Istituto Alberghiero S.Caterina da Siena-Amendola di Salerno: mani giovani e laboriose che avranno modo di approcciarsi alla storica tradizione di un territorio come quello di Castel San Giorgio e, più in esteso, dell’Agro.
Nel rosso coast-to-coast un posto di rilievo lo occupa l’AIS che, con i suoi sommelier e le oltre 60 cantine presenti, accompagneranno il cammino food degli ospiti alternando degustazioni e momenti formativi con le masterclass.

Gli ospiti

Accanto al food, previsti due momenti di riflessione e confronto sulle potenzialità dell’Agroalimentare e sul valore della Ricerca. Spiccano, in tal senso, presenza qualificate anche di respiro nazionale, come Ettore Prandini della Coldiretti e Monica Ramaioli della Fondazione Veronesi.
Accanto a loro, la presenza qualificata dell’ANICAV con Marco Serafini e Presidente Gianluigi Di Leo, rispettivamente Presidente e vice Presidente, insieme a Rosanna Sellitto, Presidente del Gruppo Giovani.
Focus anche sulla forza della filiera con Nicola Caputo, Assessore regionale all’Agricoltura.

Spazio, infine, all’intrattenimento musicale con i live di Funk-Groove Quartet e Skizzekea band.

Il programma

Venerdì 16 giugno 2023 ore 19.30
Apertura Ufficiale Manifestazione: Degustazione Vini Campani e percorso enogastronomico
Serata allietata dall’Associazione Karma Arte Cultura Teatro, con rappresentazione storica e tammurriate del ‘700 in costumi d’epoca

Sabato 17 giugno 2023 ore 10.00
MEETING – IL POMODORO. LA FORZA DELLE SUE PROPRIETÀ
Saluti: Paola Lanzara (Sindaco di Castel San Giorgio)
Introduzione: Luigi FRUSCIANTE (Professore Emerito di genetica Agraria – Università degli Studi di Napoli Federico II)
Interventi: Gianluigi DI LEO (Vice Presidente ANICAV); Monica RAMAIOLI (Direttore Generale Fondazione Umberto Veronesi); Rosanna SELLITTO (Presidente Gruppo Giovani Imprenditori ANICAV) Modera: Luciano PIGNATARO

ore 11.30
MEETING/2 – IL POMODORO. LA FORZA DI UNA FILIERA
Interventi: Nicola CAPUTO (Assessore Agricoltura Regione Campania); Ettore PRANDINI (Presidente Coldiretti); Marco SERAFINI (Presidente ANICAV); Gennaro VELARDO (Presidente Italia OrtoFrutta) Modera: Giovanni DE ANGELIS

ore 18.00
Apertura Manifestazione: Degustazione Vini Campani e percorso enogastronomico

ore 18.30
Masterclass: Grandi Vini in Anfora con la partecipazione di Mario Mazzitelli, vice presidente Consorzio Vini

ore 20.30
Masterclass “Vino e Pomodoro”

ore 22.00
Animazione manifestazione a cura del gruppo musicale: Funk-Groove Quartet: Carlo Gravina (sax alto); Luca Masi (Electric Bass): – featuring: Marco De Gennaro (on electric piano).

Domenica 18 giugno 2023 ore 18.00
Apertura Manifestazione: Degustazione Vini Campani e percorso enogastronomico

ore 18.30
Verticale Fior d’uva di Marisa Cuomo (annate 2016-2017-2018-2019), con la presenza di Andrea Ferraioli, presidente Consorzio Vini

ore 20.00
Masterclass “Abbinamento Sigaro Toscano e Gin” a cura dell’associazione Amici del Sigaro Toscano e delle Officine Alchemiche di Prisco Sammartino

ore 22.00
Animazione manifestazione a cura del gruppo musicale: SKIZZEKEA (band beat Partenopeo)