Drammatico incidente stradale nel napoletano. Genitori morti e figli gravi

Il conducente dell'altra vettura, un 40enne, è risultato positivo al drug-test; avrebbe assunto cocaina prima di mettersi alla guida

Incidente stradale - agro24
Incidente stradale - agro24

Strage per una famiglia di Acerra che rientrava da un momento di condivisione.

Tragico destino

Famiglia distrutta per sempre in un istante: due genitori morti e due figli che lottano per sopravvivere: è questo l’agghiacciante bilancio dell’incidente avvenuto nella notte in via Volturno, periferia di Acerra.

La dinamica

La Fiat 600 bianca sulla quale viaggiavano si è scontrata, poco prima delle 4 di notte, con una Opel Astra che proveniva da direzione opposta. L’impatto è stato devastante e le conseguenze non hanno lasciato scampo ai genitori che viaggiavano nella parte anteriore dell’utilitaria: marito e moglie sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo spirando in pratica all’istante. Alla guida della 600 c’era il padre, 65 anni circa.

I soccorsi

Per soccorrere i loro figli i vigili del fuoco, intervenuti nella zona alle porte del rione Tappia, sono stati costretti a tagliare le lamiere, estraendo i corpi e consegnandoli all’equipe del 118. I due sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Santobono di Napoli. Le loro condizioni sono giudicate piuttosto gravi e al momento la prognosi non è stata sciolta.

Le indagini

Sull’incidente sono in corso indagini da parte degli agenti del commissariato di Acerra e dei carabinieri del nucleo radiomobile di Castello di Cisterna.

Il fermo

Il conducente dell’Opel Astra, un 40enne, anche lui di Acerra, è stato fermato dalle forze dell’ordine: è risultato positivo al drug-test; secondo quanto emerso avrebbe assunto cocaina prima di mettersi alla guida. Al momento è in stato di fermo per omicidio stradale, mentre sono in corso indagini – oltre che sulla dinamica dei fatti – anche sulla copertura assicurativa dei veicoli, che ovviamente sono stati sequestrati.