Sassari-San Marzano 2-0: Cabeccia ed Imoh condannano i rossoblu

Il San Marzano cade in trasferta e resta fermo a quota 2 punti in classifica.

Sassari-San Marzano 2-0. Il San Marzano esce sconfitto dal Vanni Sanna contro il Sassari Latte Dolce. Punteggio finale di 2-0 per i sardi, che sbloccano il punteggio dopo oltre unora di gioco in cui cera stato sostanziale equilibrio in campo.

Mister Giampà opta per una sola variazione nell’undici di partenza rispetto a domenica scorsa, preferendo Camara ad Allegretti in prima linea. Sul fronte opposto, Giorico conferma il 4-3-3, con un paio di varianti rispetto al match con la Cavese. Nella prima frazione le compagini si equivalgono. Il Sassari crea il primo pericoli con Piga al 2’, con palla sul fondo. Poco prima del quarto d’ora botta e risposta senza esito con le conclusioni di Camara e Scognamillo. Allamezz’ora Di Gennaro conclude centralmente su bella proiezione offensiva di Musso. Al 37’ schema su punizione per i sardi, Saba trova la deviazione di Emmanouil in angolo. Ci prova anche Piga dal limite, con Pareiko attento nella circostanza.

A inizio ripresa parte meglio il San Marzano che si fa vivo con il neoentrato Pisciotta al 1 poi con una sortita di Camara non sfruttata da Ferrari. Inizia la girandola dei cambi, ma la prima svolta arriva a metà frazione. Marcangeli scappa via sul filo del fuorigioco, Cipolla oppone il fisico ma per larbitro commette fallo in area di rigore: dal dischetto Cabeccia sblocca il punteggio.

I blaugrana provano a reagire alzando anche il baricentro. Tuttavia si scoprono e in ripartenza Imoh si invola verso lareabattendo Pareiko in uscita per il gol del definitivo 2-0.

Sassari-San Marzano 2-0: il tabellino

SASSARI LATTE DOLCE (433): Congiunti; Aru, Cabeccia, Russu, Pireddu; Piga, Saba (38 st Olivera), Marcangeli (31 st Patacchiola); Scognamillo (10 st Imoh), Muscas (40 st Marras), Faye (10 st Salaris). A disposizione: Tugulu, Pilo, Grassi, Florencio. Allenatore: Giorico.

SAN MARZANO (3-4-3): Pareiko; Cipolla, Altobello, Musso (1 st Pisciotta); Somma (25 st Mancini), Emmanouil (11 st Maimone), Favo (28 st Tripicchio), Balzano; Di Gennaro (17 st Allegretti),Ferrari, Camara. A disposizione: Cevers, Marotta, Casillo, Chiariello, Maimone. Allenatore: Giampà.

ARBITRO: Lupinski (Albano Laziale). Assistenti: Passeri e Camilli(Roma 1).

RETI: 24 st Cabeccia rig., 47 st Imoh.

NOTE. Ammoniti: Musso (SM), Muscas (SLD), Imoh (SLD), Giampà (all. SM), Chiariello (SM). Recupero: 0 pt; 4 st.