Basket. Givova a bocca asciutta in Emilia, dov’è Logan?

Scafati esce sconfitta 85-77 da Reggio Emilia, vincere con Pistoia per sbloccarsi. Ancora fuori condizione il "professore", male Gentile.

Prima trasferta stagionale

La Givova Scafati di coach Pino Sacripanti di scena al PalaBigi di Reggio Emilia per la prima trasferta della stagione 2023/24. Priftis per confermare la grande vittoria esterna di Brindisi, i gialloblù di patron Nello Longobardi a caccia della prima vittoria dopo la sconfitta interna per mano della Virtus Bologna.
Entrambi i roster al gran completo.

Quintetti

REGGIO: Weber-Smith-Vitali-Hervey-Faye
SCAFATI: Robinson-Logan-Rivers-Pinkins-Nunge

Primo quarto

Weber e Robinson aprono la contesa in un PalaBigi infuocato; gli uomini di Priftis avanti con Vitali al 3’, 6-4.
Robinson dall’arco regala il primo vantaggio agli ospiti, Weber risponde immediatamente costringendo Rivers al secondo fallo personale e mettendo a segno un 2+1, Faye e Nunge entrano in partita, 11-10 al 5’.

Vitali da 3 punti, Gerald Robinson con la stessa moneta risponde e regala un nuovo vantaggio alla Givova, i liberi di Nunge valgono il 14-17 a 3:09 dalla prima sirena. Fallo antisportivo di Nunge ai danni di Hervey, Galloway s’iscrive al match con un tiro da 3 punti, Gentile fa lo stesso ma con un semplice appoggio da sotto, 20-19 al 9’.
Atkins, Pinkins ed Uglietti (dalla lunetta) chiudono il primo parziale, UnaHotels avanti 24-21.

Secondo quarto

Un canestrone di Rossato ed una schiacciata mostruosa di Atkins aprono i secondi 10 minuti di gioco, il 2+1 di Pinkins vale la parità sul 26 al 12’. Difese “allegre” in questo frangente, facili gli appoggi di Atkins e Nunge, 30-30 a 6’ dall’intervallo lungo.
Il pivot della Givova in doppia cifra (11) in meno di 15 minuti di partita, una forzatura di Lottie manda a schiacciare Weber, Sacripanti chiama timeout con 4 primi e 53 secondi da giocare, 32 pari.

Robinson segue Nunge come scorer, Atkins fa il vuoto nell’area dei 3 secondi gialloblù, nuova parità al 17’, 36-36. Sbracciata di Robinson sanzionata come fallo antisportivo, 2 falli a testa per lui, Rivers e Nunge non fanno sorridere Sacripanti ed il suo staff.
Vitali e Rivers segnano dai 6.75, Grant in contropiede mette a segno l’ennesimo +2 biancorosso a poco più di 40” dal cambio campo, 43-41. Lottie forza al termine di una brutta azione offensiva della Givova, Atkins appoggia facile il +4 a fil di sirena, Reggio avanti 45-41 all’intervallo.

Terzo quarto

Non riesce a sbloccarsi Logan, Faye fa la voce grossa in area e ricaccia Scafati a -8, 51-43 al 22’. Invenzione di Galloway per il +10, la Givova non segna più e Weber manda a schiacciare Faye, 57-43 a 5:43 dalla penultima sirena.
15-4 di parziale in 5:15 di gioco, notte fonda per i gialloblù a metà terzo quarto, 60-45 UnaHotels.

Hervey e Faye per il nuovo massimo vantaggio biancorosso, 65-47 al 27’, indemoniato Galloway. La Givova non riesce a sbloccarsi dalla lunetta (0/2 Pinkins), Robinson con un break personale di 5-0 prova a tenere in vita i suoi, 65-52 al 29’. Ultimo minuto senza acuti, i tentativi di Galloway prima e Robinson poi si infrangono sul ferro, ultimo quarto che si aprirà con i padroni di casa avanti di 13.

Quarto quarto

La tripla di Pinkins vale il -10, Vitali risponde immediatamente con la terza bomba della sua serata, Givova che non riesce a stringere le maglie della sua difesa, 69-58 al 32’. Lottie segna e subisce fallo, -8 Scafati, un affare per quanto visto durante la terza frazione. Grant in step-back da 3 punti rassicura gli emiliani, Gentile con un canestro “alla Gentile” ed una tripla di Rivers riportano la Givova sotto di 6 al 35’, partita nuovamente in discussione.

Weber da campione, Lottie e Gentile sciuponi, 76-66 a 4:12 dalla fine, timeout Sacripanti. Rossato pesca il coniglio dal cilindro, Nunge rientra dopo un’eternità e realizza dall’arco, ma Vitali è implacabile e manda la seconda giornata di campionato in archivio con l’ennesima tripla, 83-71 al 38’. Il finale è 85-77 in favore dell’UNAHOTELS Reggio Emilia, per Scafati la casella vittorie resta ancora da “inaugurare”.

MVP del match un glaciale Michele Vitali; per la Givova si salvano Nunge e Robinson, non pervenuto un Logan da 0 punti in 13 minuti, anche Gentile non incide (4 punti con 2/6 al tiro in 29 minuti di impiego).

Tabellini

REGGIO: Weber 13, Camara n.e., Cipolla n.e., Hervey 7, Galloway 14, Faye 10, Vitali 18, Grant 7, Smith 2, Uglietti 3, Atkins 11, Chillo.

SCAFATI: Sangiovanni n.e., Lottie 7, Gentile 4, Mouaha n.e., Pinkins 6, De Laurentiis n.e., Rossato 9, Robinson 16, Rivers 14, Nunge 21, Pini, Logan.